Eurobasket 2015, la preview: Gruppo C

Eurobasket 2015, la preview: Gruppo C

Commenta per primo!

GRECIA

greece.greekreporter.com
Probabile quintetto Vassilis Spanoulis Kostas Papanikolaou Giannis Antetokounmpo Georgios Printezis Kostas Koufos Rosa completa Giannis Antetokounmpo Ala 2,08 Milwaukee Bucks Yoannis Bourousis Centro 2,13 Real Madrid Nick Calathes Playmaker 1,97 Memphis Grizzlies Kostas Kaimakoglou Ala Grande 2,05 Unics Kazan Kostas Koufos Centro 2,13 Sacramento Kings Evangelos Mantzaris Playmaker 1,95 Olympiakos B.C. Kostas Papanikolaou Guardia 2,03 Denver Nuggets Stratos Perperoglou Ala 2,03 Barcelona Georgios Printezis Ala Grande 2,05 Olympiakos B.C. Kostas Sloukas Playmaker 1,98 Olympiakos B.C. Vassilis Spanoulis Playmaker/Guardia 1,92 Olympiakos B.C. Nikos Zisis Playmaker/Guardia 1,92 Brose Baskets Coach: Fotis Katsikaris Punti di forza: Attitudine: strano a dirlo, niente di più vero. La tradizione e l’abitudine a giocare partite di livello per ogni giocatore presente nella rosa Greca potrebbe essere il vero punto di forza della squadra di Katsikaris. Facendo un paragone calcistico, è come dare per morta la nazionale Italiana al via di un Europeo dopo un brutto fallimento, come quello Greco, al mondiale dello scorso anno. Punti deboli: Cambio generazionale. E’ da tempo che si reclama il bisogno di nuovi giovani giocatori. Il roster è praticamente lo stesso da 7-8 anni a questa parte e gli unici “nuovi” talenti sembrano essere solo Antetokounmpo e Papanikolaou. Con gare così ravvicinate l’una all’altra, l’elevata età media potrebbe farsi sentire. Obiettivo: Senza utopizzare, l’obbiettivo della compagine Ellenica sembra essere almeno quello del raggiungimento dei quarti di finale. CROAZIA
rappler.com
Probabile quintetto Dontaye Draper Bojan Bogdanovic Mario Hezonja Dario Saric Ante Tomic Rosa completa Bojan Bogdanovic Guardia 2,00 Brooklyn Nets Mario Hezonja Ala Piccola 2,01 Orlando Magic Damjan Rudez Ala Grande 2,08 Minnesota Timerwolwes Dario Saric Ala Grande 2,00 Anadolu Efes Krunoslav Simon Guardia 1,97 Lokomotiv Kuban Ante Tomic Centro 2,17 Barcelona Roko Leni Ukic Playmaker 1,96 Panathinaikos Luka Zoric Centro 2,11, Fenerbahce Dontaye Draper, Playmaker 1,80 Lokomotiv Kuban Rok Stipcevic Playmaker 1,86 Dinamo Sassari Miro Bilan Centro 2,15 Cedevita Zagabria Tomislav Zubcic Ala Grande 2,12 Cedevita Zagabria Coach: Velimir Perasovic Punti di forza: Continuità. E’ quello della continuità e della costanza il punto di forza della nazionale croata. Da parecchi anni ad alto livello, la squadra di Perasovic tende a cambiar pochissimo di anno in anno riconfermando più e più volte gli elementi base della squadra. Bogdanovic, Simon e Tomic i punti fermi di una squadra dal talento sopraffino ma dalla labilità elevata. Punti deboli: Pressione. Quella insostenibile. Quella che ha risucchiato pian piano la squadra (all’epoca) di Repesa al mondiale dello scorso anno. Bogdanovic non ha probabilmente le “spalle troppo grandi” e Tomic è noto per la sua fragilità mentale. Se a ciò abbiniamo la giovane età dei vari Hezonja, Rudez e Saric il quadro è completo. Obiettivo: Entrare tra le prime 7 del torneo europeo per poter partecipare al preolimpico sembra essere un obbiettivo abbordabile per i biancorossi. Attenti però all’imprevedibilità croata e alla voglia di stupire dei tanti giovani presenti nel roster. SLOVENIA
forums.realgm.com
Probabile quintetto Jaka Klobucar Klemen Prepelic Zoran Dragic Uros Slokar Alen Omic Rosa completa (mancano ancora quattro tagli per avere i 12 finali) Jure Balazic, ala, 2.04, Gaziantep (TUR) Jaka Blazic, guardia, 1.96, Stella Rossa (SER) Ziga Dimec, centro, 2.12, Krka Novo Mesto (SLO) Zoran Dragic, guardia, 1.96, Khimki Mosca (RUS) Nebojsa Joksimovic, guardia, 1.93, Free agent Jaka Klobucar, guardia, 1.98, Ratiopharm Ulm (GER) Miha Lapornik, ala, 1.96, Olimpija Ljubljana (SLO) Blaz Mahkovic, ala, 2.00, Olimpija Ljubljana (SLO) Mitja Nikolic, ala, 2.04, Olimpija Ljubljana (SLO) Alen Omic, centro, 2.15, Gran Canaria (SPA) Klemen Prepelic, guardia, 1.91, Free agent Luka Rupnik, playmaker, 1.86, Olimpija Ljubljana (SLO) Uros Slokar, ala/centro, 2.10, Siviglia (SPA) Boban Tomic, guardia, 1.89, Free agent Sasa Zagorac, ala/centro, 2.06, Olimpija Ljubljana (SLO) Miha Zupan, ala, 2.05, Usak Sportif (TUR) Allenatore: Jurij Zdovc Punti di forza- Data assenza di Goran Dragic, sarà il fratello Zoran ad essere investito del ruolo di leader di una squadra con molti assenti ma con discreti tiratori dall’arco e due lunghi di grande impatto come Sloukar ed Omic Punti deboli- Quest’anno la Slovenia ha dovuto rinunciare a giocatori del calibro di Lorbek e Goran Dragic e dovrà affidarsi a giocatori più giovani. Le difficoltà principali per coach Zdovc sarà quella di gestire nella maniera giusta Sloukar ed Omic che sembrano essere gli unici lunghi temibili della sua squadra. Obiettivo- Come detto non sarà un europeo facile, ma il girone non dovrebbe rappresentare un problema e potenzialmente questa è una squadra da QUARTI DI FINALE. GEORGIA
chatsports.com
Probabile quintetto Jacob Pullen TornikeShengelia Manuchar Markoishvili Viktor Sanikidze Zaza Pachulia Rosa completa Beka Burjanadze, ’94, ala, 2.03, Bàsquet Coruna (SPA) Besik Lezhava, ‘86, guardia, 1.92, Dinamo Tbilisi (GEO) Manuchar Markoishvili, ‘86, ala, 1.96, Durussafaka (TUR) Nika Metreveli, ’91, ala/centro, 2.11, Free agent Zaza Pachulia, ’84, centro, 2.10, Dallas Mavericks (NBA) Levan Patsatsia, ’88, ala, 1.98, Free agent Jacob Pullen, ’89, playmaker, 1.83, Cedevita Zagabria (CRO) Duda Sandze, ’92, ala, 1.96, San Diego Toreros (NCAA) Viktor Sanikidze, ’86, ala, 2.03, Ankara (TUR) Tornike Shengelia, ’91, ala, 2.07, Saski Baskonia (SPA) Giorgi Shermadini, ’89, centro, 2.16, Andorra (SPA) George Tsintsadze, ’86, guardia, 1.92, MIA Academy (GEO) Allenatore: Igor Kokoskov Punti di forza- Certamente avere a disposizione giocatori del calibro di Sanikidze, Pachulia e Shermadini sotto le plance è un fattore che può essere decisivo, insieme al solito Manuchar Markoishvili, per le sorti di questa squadra. Punti deboli- Se sotto canestro la Georgia presenta un potenziale devastante, sul perimetro, fatta eccezione per Markoisvili e Pullen, qualche difficoltà è stata manifestata, soprattutto nella fase difensiva. Obiettivo- Superare il girone non dovrebbe essere impresa ardua, infatti, dopo Grecia e Croazia, la Georgia sembra essere la squadra più attrezzata del girone. I QUARTI DI FINALE sono un sogno non troppo lontano per Sanikidze e compagni. MACEDONIA
sportske.jutarnji.hr
  Probabile quintetto Vlado Ilievski Darko Sokolov Vladimir Brckov Stojan Gjuroski Richard Hendrix Rosa completa Vlado Ilievski, ’80, playmaker, 1.87, Orlandina (ITA) Vojdan Stojanovski, ’87, ala, 1.94, Andorra (SPA) Damian Stojanovski, ’87, ala, 1.96,MZT Skopje (MKD) Darko Sokolov, ’86, guardia, 1.90, Karpos Sokoli (MKD) Aleksandar Kostovski, ’88,playmaker, 1.88, KK Kumanovo (MKD) Marko Simonovski, ’89, ala, 1.92, Free agent Vladimir Brckov, ’89, ala, 1.97, Kozuv (MKD) Stojan Gjuroski, ’91, ala, 2.02, Free agent Ljubomir Mladenovski, ’95, centro, 2.07, MZT Skopje (MKD) Predrag Samardziski, ’86, centro, 2.15, Free agent Richard Hendrix, ’86, centro, 2.03, Malaga (SPA) Bojan Trjkovski, ’86, ala, 1.97, Free agent Allenatore: Alexandar Dzikic Punti di forza- Non abbondano i punti di forza per questa Macedonia che rischia di essere, insieme all’Olanda, la squadra cuscinetto del girone. Sicuramante l’esperienza europea di Hendrix e Ilievski sarà un arma importantissima. Punti deboli- Il poco talento sugli esterni ed un’età media abbastanza alta non costituiscono una condizione ideale per costruire un buon gioco e se a ciò si somma ad un tiro da tre punti usato in maniera eccessiva e con risultati alterni, allora anche un girone come questo diventa durissimo. Obiettivo- Giocarsi il PASSAGGIO DEL TURNO con Georgia e Slovenia già sarà un’impresa non facile. OLANDA Probabile quintetto Charlon Kloof Yannick Franke Kees Akerboom Roeland Schaftenaar Henk Norel Rosa completa Kees Akerboom Ala Piccola 2,00 Den Bosch Nicolas De Jong Centro 2,09 Cholet Basket Worthy De Jong Ala Piccola 1,94 ZZ Leiden Ralf De Pagter Ala Grande 2,02 Den Bosch Yannick Franke Guardia 1,95 Donar Groningen Mohamed Kherrazi Ala Grande 2,00 ZZ Leiden Charlon Kloof Guardia 1,88 Cretan Kings Henk Norel Centro 2,14 CAI Zaragoza Roeland Schaftenaar Ala Grande 2,10 Cretan Kings Arvin Slagter Guardia 1,91 Den Bosch Robin Smeulders Ala Grande 2,08 Basket Oldenburg Leon Williams Playmaker 1,82 Den Bosch Coach: Toon Van Helfteren Punti di forza: Spensieratezza e assenza di pressione. La squadra Olandese si appresta a giocare questo torneo senza avere addosso una vera e propria pressione. Il talento della squadra è quello che è, quindi la squadra di Van Helfteren potrà giocare libera da vincoli con la speranza di fare quanto meglio è possibile. Punti deboli: Alzi la mano chi conosca in modo approfondito almeno tre dei dodici giocatori nel roster Olandese. Il talento è davvero poco e la tradizione cestistica Olandese non è proprio tra le più venerate. Il livello del basket Europeo potrebbe essere troppo elevato rispetto a quello degli Orange. Obiettivo: La vittoria di una sola partita sarebbe riduttivo per la squadra Olandese e considerando le due avversarie “meno quotate” del girone(Georgia, Macedonia), la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta non sembra poi così impossibile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy