Eurobasket 2015: Lettonia non pervenuta, Repubblica Ceca agilmente al preolimpico

Eurobasket 2015: Lettonia non pervenuta, Repubblica Ceca agilmente al preolimpico

fiba.com

Partita senza storia quella tra Lettonia e Repubblica ceca. Vesely e compagni con una seconda frazione da 13 a 29 archiviano la pratica già nella prima metà di gara, strappando così l’ultimo posto per il preolimpico. Una Lettonia apparsa troppo sulle gambe e priva di energie mentali, nonostante il primo quarto aveva visto l’equilibrio sul parquet di gioco. Il solo Meiers è l’unico a salvarsi dalla disfatta di stasera, che non cancella comunque il buonissimo europeo dei Lettoni, protagonisti di vittorie inaspettate come quelle contro Croazia e Slovenia. La Repubblica Ceca riscatta invece il passo falso rimediato contro l’Italia, con il solito Vesely (24pt+6rb) mvp della contesa.

Lettonia: Freimanis-Bertans-Janicenoks-Berzins-Strelnieks

Rep.Ceca: Satoransky-Auda-Pumprla-Vesely-Schilb

REPUBBLICA CECA IN CONTROLLO- Botta e risposta tra Berzins e Vesely ad aprire la contesa. La Lettonia parte però meglio, Berzins e Janicenoks colpiscono a ripetizione firmando il più quattro sul tabellone. Satoransky trova il lay up che vale un solo possesso di distanza, ma i punti di Strelnieks, Janicenoks e Freimanis siglano il 18-12 dopo cinque minuti di gioco, con la Repubblica Ceca a chieder subito minuto di sospensione. E’ una pausa che risveglia dal torpore i cechi: Auda dalla lunetta apre il parziale in cui s’iscrivono Satoransky, Vesely e Hruban, autrici del controparziale del sorpasso (22-24). Hruban e Houska completano una buonissima prima frazione di gioco firmando il 23-28 finale. Anche il secondo periodo vede subito Hruban e Houska a segno. Meiers interrompe il digiuno lettone, ma i cechi trovano l’allungo e sospinta da un super Hruban, volano via sul più dieci (27-37). Timms dall’arco prova a scuotere i propri compagni, ma Houska e tre liberi di Jelinek valgono il nuovo massimo vantaggio. Si sblocca anche Welsch, ma son tre canestri di fila di Vesely a valere ben diciannove punti di margine sul 32-51. Lettonia stordita e incapace di reagire, Vesely ringrazia e sale a quota quindici sul tabellino di gioco. L’ultimo acuto è di Jelinek che a fil di sirena trova il 36-57.

GARBAGE TIME- La ripresa è praticamente inutile. Dopo venticinque minuti di gioco, la Repubblica Ceca ha ben trentadue punti di scarto (40-72). La Lettonia prova con l’orgoglio a rialzarsi, ma il finale vede un netto 70-97 in favore dei cechi.

MVP Basketinside.com: Vesely 

LETTONIA – REP CECA 70 97

Lettonia: Strelnieks 7, Janicenoks 4, Bertans 2, Berzins 7, Freimanis 6, Mejeris 4, Blums, Timma 11, Vecvagars 6, Karlis 5, Peiners 8, Meiers 10.

Repubblica Ceca: Satoransky 16, Schilb, Benda ne, Pumprla 7, Vesely 24, Welsch 2, Auda 13, Houska 10, Jelinek 10, Hruban 11, Barton 4, Sirina.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy