Eurobasket 2015, Ottavi di finale: La Lituania supera a fatica un’ottima Georgia

Eurobasket 2015, Ottavi di finale: La Lituania supera a fatica un’ottima Georgia

Commenta per primo!
images.latinpost.com

Lituania-Georgia 85-81 (17-20; 39-40; 61-62)

L’ultimo ottavo di finale vede affrontarsi la Lituania e la Georgia, entrambe vogliose di continuare il cammino ad Eurobasket e che danno vita ad una gara combattuta fino all’ultimo secondo.

I ritmi del match sono alti sin da subito, con le due squadre che si controbattono colpo su colpo. A prendere le redini della situazione è, però, la Georgia che cerca di allungare con 5 punti in fila di Sanikidze a poco più di 5 minuti dal termine della prima frazione di gioco. La Lituania allora prova a reagire, ma i georgiani continuano ad attaccare bene e a mantenere il vantaggio per tutto il resto dei quarto che si chiude con il risultato di 17-20 per la Georgia.

Nel secondo periodo le percentuali georgiane inizialmente si abbassano, ma i lituani non riescono a trovare il sorpasso. Così, la Georgia allunga sul +9 con un parziale di 5-0 firmato da Pachulia a metà del quarto. La risposta dei baltici è subito pronta e con un controparziale di 5-0 ritornano sul -4. Tuttavia la Georgia mantiene sempre il suo, seppur piccolo, vantaggio e va al riposo lungo con il risultato a favore fermo sul 39-40.

Al rientro la Lituania piazza subito un parziale di 7-0 che la porta sul +6, con la Georgia che sembra non essere scesa in campo ma rimasta negli spogliatoi. Sanikidze e Pachulia, allora, danno la sveglia ai georgiani che con un parziale di 5-0 tornano velocemente a -1 dagli avversari. Gli uomini di coach Kokoskov, però, non solo recuperano, ma sorpassano i lituani e cercano anche di allungare arrivando sul +7. Tuttavia, i baltici tengono duro e restano a contatto. In questo modo il terzo quarto si chiude sul 61-62 per i georgiani.

Ad inizio ultimo periodo la Lituania infila un parziale di 7-3 che la catapulta a 3 lunghezze di vantaggio. La Georgia, però, non vuole mollare e resta attaccata ai baltici. La Lituania, così, alza l’intensità offensiva e scappa sul +7 a poco meno di 2 minuti dal termine, mentre i georgiani, stanchi, fanno fatica a contenere gli avversari. Nonostante le difficoltà, la Georgia piazza un parziale di 6-0 con una bomba a testa di Pullen e Sanadze portandosi sul -1 a 40 secondi dalla fine. La Lituania, tuttavia, mantiene il vantaggio e conquista la vittoria per 85-81, staccando il pass per i quarti dove incontrerà l’Italia.

Lituania: Kalnietis 11, Gailius n.e., Maciulis 34, Seibutis 7, Sabonis n.e., Kavaliauskas n.e., Jankunas 17, Javtokas 2, Valanciunas 5, Kuzminskas 3, Milaknis 6, Lekavicius.

Georgia: Pullen 12, Metreveli n.e., Pachulia 23, Tsintsadze 10, Shermadini, Sanadze 6, Markoishvili 6, Patsatsia n.e., Sanikidze 14, Burjanadze, Shengelia 10, Lezhava.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy