Eurobasket 2015, Ottavi di finale: la Turchia resiste dieci minuti, poi è trionfo Francia

Eurobasket 2015, Ottavi di finale: la Turchia resiste dieci minuti, poi è trionfo Francia

fiba.com

Ancora una volta la Francia si conferma la regina del torneo sfornando una prestazione maiuscolo ai danni di una Turchia durata poco più di un quarto, incapace di mostrare quanto fece nel girone di qualificazione. Dixon e compagni sprofondano contro un collettivo ai limiti della perfezione. Gobert e Parker non brillano, ci pensa così De Colo ad orchestrare una sinfonia in cui Lauvergne e Fournier sono perfetti coristi. Il 76-53 finale è il riassunto migliore di un incontro a senso unico.

Francia: Parker – De Colo- Batum- Diaw- Gobert

Turchia: Güler – Osman –Ilyasova- Erden – Muhammed

FRANCIA A SPRAZZI, MA E’ PIENO CONTROLLO SUL MATCH- Spinta dal pubblico di casa, nella meravigliosa cornice del palasport di Lille, la Francia inizia subito alla grande: Diaw sblocca il punteggio, Batum e De Colo colpiscono dall’arco, con i transalpini che volano subito sul 10-6. Erden risponde con una gran schiacciata, ma è la seconda tripla di De Colo seguita dal quinto punto di Batum, a ricacciare a meno sette i turchi (17-10). Immediato il timeout per coach Ataman. Ed è una pausa che funziona, perché al rientro la Turchia ha un’altra marcia e con cinque punti di Ilyasova e la bomba di Muhammed, ribalta il punteggio chiudendo così la prima frazione sul 17-18. Nel secondo quarto si parte a rilento: botta e risposta tra Muhammed e De Colo, ma è Osman dall’arco a siglare il più quattro. E’ l’ultimo sussulto dei turchi, perché qui inizia la reazione francese: Gelabale da tre punti suona la carica, Gobert e Fournier completano l’opera, impattando a quota 25. Neanche un paio di cambi svegliano la formazione di Ataman: Lauvergne e Batum rimpolpano il proprio bottino, scrivendo il 32-25 sul tabellone di gioco. Arriva così il minuto di sospensione in casa Turchia ma tutto è invano e al rientro, Fournier e uno scatenato Lauvergne mettono la doppia cifra di scarto tra le due squadre. Erden dalla linea della carità limita i danni, ma la Francia è in pieno controllo e all’intervallo conduce 35-25.

TUTTO TROPPO FACILE PER LA FRANCIA- Dopo la pausa lunga, la Turchia sembra avere una reazione. Ilyasova e Osman trovano subito la via del canestro ricucendo il distacco fino al meno otto (41-33). E’ soltanto però un’illusione, perché Parker e De Colo tornano sugli scudi e in un amen il vantaggio vola a tredici punti, sul 49-36. Botta e risposta tra Erden e Parker, ma sono due triple di Fournier e Gelabale a lanciare la fuga. Osman sbaglia l’ennesimo tiro della sua partita e così De Colo può sigillare una grandissima terza frazione con i due punti del 59-40. Gli ultimi dieci minuti sono semplice amministrazione: Ilyasova ferma il break francese, ma Diaw e Lauvergne trovano i canestri del più ventidue. La Turchia non ne ha più e nel finale sprofonda fino al definitivo 76-53.

MVP BASKETINSIDE.COM: De Colo

FRANCIA 76 TURCHIA 53

Francia: Westermann, Batum 10 , Lauvergne 12, Kahubi 1, Parker 5, Fournier 12, Pietrus, De Colo 15, Diaw 4, Gelabale 6, Gobert 7, Jaith 4.

Turchia: Özmirizak, Güler 5, Osman 5, Hersek, Ilyasova 14, Erden 7, Mahmutoglu, Savas, Korkmaz 6, Muhammed 9, Köksal, Aldemir 7.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy