Eurobasket, Gir. A: la Polonia concede il bis contro la Russia

Eurobasket, Gir. A: la Polonia concede il bis contro la Russia

Commenta per primo!
fiba.com

RUSSIA 79-82 POLONIA (22-19; 40-42; 56-60)

La Poloniavince la seconda partita del suo Eurobasket contro la Russia confermandosi squadra dalle notevoli opzioni offensive ma anche squadra incapace di chiudere le partite al momento giusto, infatti, come ieri con la Bosnia, ha dovuto soffrire fino alla sirena finale nonostante abbia avuto il controllo della partita per quasi tutti i 40′. La Russia ha manifestato anche oggi le sue difficoltà anche se, con Khvostov nel finale, è andata vicina alla prima vittoria del suo Eurobasket che le avrebbe dato unasperanza in più di passaggio del turno.

LA CRONACA – Dopo il primo canestro da tre punti messo a segno dalla Russia, la reazione della Polonia è eccezionale, infatti, trainata dai punti di Waczynski, realizza un parziale di 10-2 che costringe la panchina russa ad un immediato time out. Al rientro in campo Zubakov guida la Russia alla rimonta ed inizia una fase di equilibrio. Verso fine quarto la Polonia riesce a superare i due possessi di vantaggio sul 19-15 ma due triple di fila di Khvostov e l’1/2 dalla lunetta di Kurbanov fissano il primo mini parziale sul 22-19.

Zubkov è l’anima, ad inizio secondo quarto, del tentativo di fuga della Russia che tocca il +7 sul 28-21. La Polonia risponde con il suo marchio di fabbrica: il tiro da tre punti, infatti, Koszarek e Zamojski colpiscono dall’arco e portano la loro nazionale a -2(28-26). La bella azione che porta Antonov alla schiacciata è resa inutile dal canestro di Karnowski dall’altra parte del campo. Zubkov commetta un fallo antisportivo, il suo secondo personale, che frutta alla Polonia i cinque punti che le valgono il sorpasso sul 31-30. La partita scorre sul binario dell’equilibrio fino all’intervallo lungo al quale si arriva sul punteggio di 42-40 in favore della Polonia.

Il secondo tempo della Russia inizia con due palle perse di fila mentre la Polonia con Gortat e Kulig vola a +5 sul 45-40. Zubkov trascina i suoi a -2 (45-44)  ma Gortat realizza un gioco da tre punti che rimette due possessi di distanza tra le due formazioni. Vytalev e Monya riportano in parità il match sul 48-48 prima che la Polonia, in particolare Pontika, diano vita ad uno show time che la porta avanti di ben otto punti sul 56-48. Dopo il time out chiesto dalla Russia si assiste ad un botta e risposta prima che Monya e Vorontsevich portino la squadra russa fino al -2 (58-56) ma il long two di Koszarek sulla sirena fissa il punteggio all’ultimo mini intervallo sul 60-56 per la Polonia.

Cel e Karnowski provano a chiudere i giochi fin dall’inizio dell’ultima frazione di gioco ma Vorontsevich fa di tutto per tenere a galla i suoi. La tripla di Slaughter porta i polacchi sul +7 (68-61) e lo scarto resta intorno a quella cifra fino ai minuti finali quando la Russia prova il tutto per tutto. Zubkov e Khvostov riportano la loro squadra a -2 (72-76) ma Gortat dalla lunetta realizza prima un 2/2 e poi un 1/2. La tripla sbagliata di Zubkov e l’1/2 di Slaughter sembrano chiudere i giochi ma la tripla di Khvostov ed il contemporaneo fallo su Fridzon fruttano alla Polonia ben cinque punti che portano lo scarto tra le due formazioni,a 6” dalla sirena finale, a soli due punti sull’81-79 in favore della Polonia. Waczynski subisce fallo sistematico e fa 1/2 dalla lunetta. La Polonia, forte dei tre punti di vantaggio, decide di mandare in lunetta Khvostov che con il suo 0/2 fissa il punteggio finale sull’82-79.

MVP Basketinside: Gortat con i suoi 18 pt e 6 rimbalzi

RUSSIA: Zubkov 21, Vorontsevich 12, Khvostov 11, Monya 8, Fridzon 8, Vyaltsev 7, Pateev 2, Antonov 2, Ponkrashov 1

POLONIA: Waczynski 23, Gortat 18, Pontika 10, Karnowski 8, Slaughter 7, Koszarek 5, Cel 4, Zamojski 3, Gruszeki 3, Kulig 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy