Eurobasket, Gir. A: una Francia non eccezionale batte la Polonia

Eurobasket, Gir. A: una Francia non eccezionale batte la Polonia

Commenta per primo!
fiba.com

FRANCIA – POLONIA (14-14; 30-26; 52-47)

La Francia vince contro la Polonia e porta a casa la terza vittoria del suo Eurobasket, proiettandosi così verso un passaggio del turno da prima del girone. La partita a cui ha assistito il pubblico di Montpelier non è stata delle più belle della storia del basket, infatti, la Francia non ha giocato sui suoi livelli mostrandosi a tratti presuntuosa e non abbastanza cattiva. La Polonia dal canto suo ha provato, soprattuto nel secondo tempo con Waczynski, a fare lo ”scherzetto” ai padroni di casa, ma ha gestito in maniera pessima gli ultimi possessi.

LA CRONACA- In avvio di partita si fa tantissima fatica a fare canestro, infatti, passano quasi tre minuti prima che Pontika rompa il ghiaccio allo scadere dei 24’’.Parker con un long two diventa il miglior marcatore della fase finale degli europei, pareggia i conti e si guadagna l’ovazione del pubblico di Montpelier ma non inverte il trend offensivo della partita. Nella seconda parte di quarto si inizia a segnare di più e la Polonia, grazie ai soliti Gortat e Waczynski, riesce a prendere un leggero vantaggio che la Francia ricuce nel finale grazie ai tiri liberi di Fournier che valgono il 14-14 al termine dei primi dieci minuti di gioco.
Le basse percentuali offensive restano una costante anche nel secondo quarto ma, nonostante ciò, la Polonia riesce a prendere un discreto vantaggio grazie anche ai tre tiri liberi in fila messi a segno da Zamojski che valgono il +2 sul 21-16. In questa fase le squadre si affidano, con non molto successo, alle conclusioni da tre punti e la Polonia difende il suo vantaggio. Gobert e De Colo ricuciono lo strappo polacco e portano il punteggio sul 23-23. Dopo un time out voluto dalla panchina polacca, la Francia realizza un 5-0 di parziale che porta i transalpini al +5 sul 28-23. Gortat e l’1/2 di Potinka dalla lunetta riportano la Polonia a -2 (30-26) prima che la schiacciata di Gelabale fissi il punteggio all’intervallo sul 30-26.

Ad inizio secondo tempo Potinka prova a dare la scossa i suoi ma la Francia alza notevolmente il ritmo e realizza un parziale di 6-0 firmato principalmente da un grande Gobert che mette a segno anche un grande stoppata su Gortat. Dopo il time out, Waczynski rompe il parziale dei padroni di casa che però trovano un Tony Parker che, dopo un primo tempo non alla sua altezza, prova a trascinare i suoi alla vittoria. Solo Waczynski con due triple di fila prova a matenere i suoi a contatto ma la Francia sembra avere il pieno controllo della partita pur non trovando la doppia cifra di vantaggio. Waczynski e Karnowski sono gli artefici del 5-0 di parziale che porta la Polonia a -2 sul (48-46) ma Gelabale e Pietrus fanno sì che la Francia all’ultimo mini intervallo conduca di cinque punti sul 52-47.
Kulig apre l’ultimo quarto con un long two di tabella ma la Polonia è troppo frettolosa nel cercare di ricucire lo scarto dalla Francia che resta sempra in controllo e trova il +9 (60-51) grazie ad un De Colo ispirato. La Francia non mostra la cattiveria necessaria a chiuderla e così Slaughter e Waczynski riportano la Polonia a -3 sul 65-62 a poco più di un minuto dalla fine. Parker cerca un alley ops improbabile con Batum ma la Polonia butta via palla sulla rimessa ed il giocatore dei San Antonio Spurs realizza. Gortat fa canestro ma sempre Parker dall’altro lato del campo si guadagna un viaggio in lunetta e fa ½ lasciando quattro punti di scarto (68-64) tra Francia e Polonia. Slaughter realizza il canestro del -2 (68-66) a 25’’ dalla sirena. Dopo la sospensione, la Polonia impiega 8’’ a fare fallo su Parker che fa ½ . La Polonia gestisce in malo modo l’ultimo possesso portando al tiro Gotart che, naturalmente, sbaglia. A Montpelier la Francia batte la Polonia per 69-66.

MVP Basketinside: Diaw (9 pt +5 assist)

FRANCIA: Parker 16, Gelabale 12, De Colo 12, Diaw 9, Gobert 8, Batum 4, Lauvergne 2, Kahudi 2,

POLONIA: Waczynski 18, Ponitka 10, Gortat 10, Slaughter 9, Kulig 5, Koszarek 4, Cel 4, Karnowski 3, Zamojski 3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy