EuroBasket, gir. D: la Lettonia vince il derby e vola a Lille

EuroBasket, gir. D: la Lettonia vince il derby e vola a Lille

Commenta per primo!
delfi.lv

Una lunga rincorsa, che si chiude con una vittoria di spessore. Al termine di 40’ di lotta, la Lettonia fa suo il meno nobile dei derby baltici con l’Estonia, che nelle prime fasi di gioco scappa addirittura sul +16 ma che deve soccombere alla lunga sotto i colpi di Strelniekis e Timma. Non bastano le ottime prestazioni di Arbet e Talts all’Estonia, che vede così vanificarsi la possibilità di ottenere il secondo successo nel suo Europeo e consegna il pass per gli ottavi alla Lettonia.

Inizio di gara in salita per la Lettonia, che sprofonda immediatamente a -11 per il parziale di 0-11 firmato dall’Estonia con Talts, Sokk e Kangur. La Lettonia torna a -7 con Strelnieks e Freimanis, ma l’Estonia non ne vuole sapere e Toome mette a referto sette punti consecutivi che valgono il 7-19 dopo 7’ di gioco. Il vantaggio acquisisce sempre più consistenza e dopo un primo quarto chiuso a +14 (15-29), Arbet porta i suoi al +15, costringendo la panchina lettone al timeout. Il divario si restringe fino a quota undici lunghezze, che però in men che non si dica tornano a essere 16 dopo la tripla di Sokk. Il finale di quarto è però tutto lettone e con un parziale di 8-3 si va alla pausa lunga sul 33-44 per l’Estonia.

Botta e risposta da oltre l’arco per aprire il secondo tempo prima del massimo sforzo della Lettonia, che con un parziale di 6-0 (complice il blackout offensivo dell’Estonia), si riporta a sole cinque lunghezze di distanza sul 42-47 dopo 5’ di gioco. A nulla serve il timeout chiamato dalla formazione estone per spezzare il ritmo, perchè al rientro in campo Strelnieks con cinque punti in un amen e Timma firmano il sorpasso sul 49-47, costringendo Talts e compagni al nuovo timeout. Freimanis firma il +4, che a 3’ secondi dall’inizio dell’ultimo quarto diventa +6, al termine di un quarto di gioco che per la Lettonia è stato decisivo per il match. Nuovo botta e risposta da oltre l’arco e il distacco rimane invariato per qualche minuto, prima che Arbet e Kangur trascinino i suoi a -4. Strelnieks, però, non ne vuole sapere di vanificare lo sforzo e insieme a Berzins costruisce un 5-0 che vale il 67-60 a 4’ dalla fine, con l’Estonia che chiama timeout per riorganizzare le idee. La chiude però Blums, che a 3’ dalla fine mette a referto la tripla del +11, coronando una strepitosa rimonta dei suoi, risalita persino dal -16.

MVP Basketinside: Janis Strelniekis (21 punti, 5 rimbalzi, 3 assist).

Lettonia: Mejeris, Freimanis 11, Blums 6, Bertans 9, Timma 15, Janicenoks 5, Strelnieks 21, Berzins 2, Vecvagars DNP, Karlis DNP, Peiners 3, Meiers 3.
Estonia: Veideman 6, T.Sokk DNP, Dorbek DNP, Sokk 8, Talts 12, Arbet 16, Keedus DNP, Vene, Toome 10, Kangur 9, Hallik DNP, Turbas 3.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy