Eurobasket Women 2017- Italia, ottimo debutto: Bielorussia spazzata via

Eurobasket Women 2017- Italia, ottimo debutto: Bielorussia spazzata via

La formazione di Capobianco inizia alla grande la manifestazione vincendo 80-60 contro la Bielorussia.

Vincere si doveva vincere, e così è stato. Le azzurre non steccano il debutto e fanno fuori un’opaca Bielorussia dopo dodici minuti d’equilibrio. La svolta da metà secondo quarto in poi, quando è salita di tono la difesa della formazione di coach Capobianco, limitando Likhatarovich e Bentley. Per l’Italia una buona prova, anche se domani contro la Turchia sarà tutta una musica differente: bene le veterane come Sottana (2opt+3ass) e Macchi (11pt in 17′), ma anche Zandalasini (primi due quarti da urlo, 18pt e 22 di val) e la sorpresa De Pretto (6pt, 100% al tiro), che ha mostrato tante buone cose sul parquet. Da rivedere invece la prova di Dotto in regia, troppo condizionata dai falli commessi.

Italia: Dotto-Sottana-Cinili-Macchi-Ress

Bielorussia: Snytsina-Likhtarovich-Ziuzkova-Papova-Hasper

ZANDALASINI + DE PRETTO, ITALIA IN CONTROLLO- Portano la firma di Macchi i primi due punti dell’Europeo. La Bielorussia risponde con Harper ma l’avvio è molto equilibrato, con le due squadre a replicarsi a vicenda. Nel finale di quarto sale però in cattedra Zandalasini, prima sfruttando un bel assist di Dotto, poi salendo in cattedra con il canestro del 9-10. Si sblocca anche Penna tra le azzurre, ma sono Gorini e una scatenata Zandalasini a scrivere il 16-18 dopo un quarto. Nel secondo periodo la Bielorussia si riporta avanti grazie a Bentley e Rvtsikava a bersaglio dall’arco ma le azzurre hanno la giusta faccia e trovano il giusto controbreak: apre Dotto, poi s’iscrive la neo entrata De Pretto, mentre è Sottana a firmare il 26-33 che ci allontana. La trama non cambia e con De Pretto e Zandalasini l’Italia vola via, andando al riposo sul 28-38.

SOTTANA E MACCHI SUGLI SCUDI, AZZURRE IN SCIOLTEZZA-Dopo l’intervallo Capobianco è costretto a far i conti con il terzo fallo di Dotto, ma in campo c’è una super Zandalasini, a segno con il tredicesimo punto personale. Anche Sottana si mette in mostra, con sette punti in fila per il 32-47. La Bielorussia accusa il colpo e l’ennesimo canestro del terzo periodo di Sottana, vale il più venti sul 40-60. L’ultimo giro d’orologio permette anche a Gorini e Masciadri d’iscriversi nello show offensivo, che fissa i primi tre quarti sul 40-64. Nell’ultima frazione la Bielorussia prova a ridurre il passivo, ma il piazzato di Macchi dall’arco permette alle azzurre di tenere ventun punti di margine, sul 46-67. I titoli di coda li mettono Sottana, che tocca quota 20 sul bottino personale, e un altro bel canestro di Macchi, per il 50-74 a cinque minuti dalla fine. La partita non ha più nulla da dire, le azzurre iniziano alla grande l’Europeo vincendo 60-80.

MVP BASKETINSIDE.COM: Zandalasini

BIELORUSSIA 60 ITALIA 80

BIELORUSSIA: Snytsina 13, Likhtarovich 7, Rytsikava 5, Ziuzkova 7, Papova 2, Filonchyk, Kress 5, Holubeva ne, Bentley 17, Hasper 2, Inkina 2, Ivashchanka.

ITALIA: Penna 3, Gorini 6, Sottana 20, Zandalasini 18, Dotto 5, Masciadri 2, Formica 6, De Pretto 6, Crippa, Ress 3, Cinili 0, Macchi 11. All.Capobianco

Fotogallery a cura di Marco Brioschi

Zandalasini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy