EuroMaxiBasket – Argento a Novi Sad per l’Italia Over 40, oggi finale per gli azzurri Over 45 e 50

EuroMaxiBasket – Argento a Novi Sad per l’Italia Over 40, oggi finale per gli azzurri Over 45 e 50

Prima delle tre finali che vedono impegnate le Nazionali Over 40, 45 e 50, per i primi nulla da fare contro la Serbia (71-83).

Commenta per primo!

Di Mario Natucci

Delle tre formazioni azzurre che hanno conquistato la finale per il 1° e il 2° posto  agli Europei di maxibasket –  Over 40, Over 45 e Over 50 – l’Italia Over 40 è stata la prima ad avere già disputato la finale, che ha perso per 83-71 contro forte Serbia B. Gli italiani hanno dato tutto in campo, si sono impegnati allo spasimo, ma alla fine hanno dovuto piegarsi contro la squadra di casa. Questa la formazione Over 40 che ha conquistato l’argento: Maurizio Giusti, Gabriele Ruini, Max Colendi, Marco Rorato, Alberto Carati, Manuel Stignani, Mirk Calanchi, Andrea Sciarabba, Cristiano Grappasonni, Roberto Tortolini, Fausto Bernardelli, Tommaso Giannini. Allenatore Vincenzo Ritacca.

Ora tocca alle altre due nazionali azzurre, la Over 45 e la Over 50, entrambe impegnate oggi, domenica.

Categoria Over 45 – Questi azzurri sono il fiore all’occhiello dell’Italia del basket Over. Hanno cambiato diversi allenatori e patron, e il risultato è stato una spettacolare collezione di titoli europei e mondiali. Dal 2007 non perdono una sola partita. Tutto questo dà una grossa responsabilità a Luca Allegrini, che è il patron della squadra – oltre che giocatore – e a coach Andrea Nobili. Formazione: Francesco Donati, Angelo Antonucci, Sylvester Gray, Pino Corvo, Gigi Delli Carri, Gianluca De Ambrosi, Massimo Zeppa, Luca Allegrini, Danilo Del Cadia, Gei Gei Capone, Steve Carney. La Slovenia è squadra ben attrezzata e la gara non sarà facile, ma i nostri hanno il favore del pronostico. Forse l’avversario più ostico è alle spalle, vale a dire il Montenegro, battuto in semifinale dai nostri.

Categoria Over 50 – L’Italia B è la formazione azzurra che schiera i giocatori con la più lunga milizia nelle competizioni del maxibasket. Roberto Bullara e Peppe Ponzoni,  hanno partecipato a edizioni di mondiali e europei addirittura dal lontano 2005. Poichè sono cresciuti e hanno vinto titoli e medaglie con coach Bucci, li abbiamo soprannominati ‘Bucci Old Boys’. Ponzoni, delegato Fimba, ha selezionato questa formazione: Stefano Sbarra, Giovanni Noli, Claudio Capone, Marco Solfrini, Mario Boni, Riccardo Esposito, Marco Tirel, Roberto Bullara, Fausto Bargna, Maurizio Venturi, Flavio Carera, Tullio Sacripanti. Coach Alessandro Azzarito, Team Manager Umberto Anzini, fisioterapista Giulio Ponzi. La finale contro la Serbia – oggi alle ore 12, è possibile vederla in streaming – sarà durissima. Gli avversari hanno notevole  statura internazionale (oltre che fisica) e individualità da sballo; ne citiamo tre: Stojkovic, Milic e Stevanov. Il punto debole della squadra è la relativa lentezza. I Bucci Old Boys hanno – almeno sulla carta – la possibilità di Farcela puntando sul gioco veloce e sul contropiede, che, d’altra parte, è il loro marchio di Fabbrica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy