Francia troppo forte, l’Italia e’ fuori

Francia troppo forte, l’Italia e’ fuori

Commenta per primo!

 

Pianigiani si affida allo stesso quintetto che aveva iniziato contro la Lettonia, per la Francia parte De Colo al posto di Gelabale. Avvio difficile per gli Azzurri: Batum inizia con tre schiacciate, un paio di forzature in attacco e la Francia e’ subito avanti (3-8). Problemi in difesa, soprattutto dal lato debole, bonus raggiunto presto; in uscita dal timeout, Carraretto firma un miniparziale di 5-0 con cui l’Italia impatta, ma la Francia risponde con i suoi NBA; più fluido l’attacco italiano in questa fase, Bargnani inchioda sul fallo di Diaw per il primo vantaggio (13-12). Azzurri aggressivi in attacco, la circolazione della palla e’ più fluida delle precedenti partite: Gallinari insacca la tripla, Bargnani e’ isprirato e l’Italia vola (23-16). Collet ferma il momento positivo, chiedendo ai suoi maggiore fisicita’ nel pitturato: l’Italia fatica a cercare il suo centro e i transalpini riducono il gap, al primo riposo e’ 23-20.

Gallinari sceglie bene in attacco, ma continua a non trovare il canestro (1/5 a questo punto); l’Italia soffre a rimbalzo l’atletismo degli avversari e i ritmi bassi non favoriscono l’attacco azzurro. Il bonus e’ raggiunto ancora molto presto e la difesa diventa subito meno aggressiva: De Colo pareggia (26-26), Traoré affonda in transizione subendo fallo. L’Italia non riesce ad aprire la difesa francese: Importante la tripla di Belinelli, che poco dopo replica dall’angolo subendo fallo (40-37). Il gioco della Francia risente dell’uscita di Parker, Diaw tiene in scia i suoi, ma Beli (4/5 da tre) e’ caldissimo e all’intervallo si va sul 48-41. Ottima Italia in attacco, trascinata da Bargnani e Belinelli.

Collet riparte schierando Gelabale, acciaccato e risparmiato nella prima meta’. Dopo un buon avvio, gli Azzurri subiscono un break di 7-0 che riporta la Francia in parità; Pianigiani prova a fermare l’inerzia sfavorevole alternando le difese. Gallinari firma 6 punti consecutivi (58-52), i francesi provano a rientrare allungando la difesa: Diaw prima, Noah poi commettono il terzo personale, l’Italia e’ precisa dalla linea (63-57). A 1’29” dalla fine del quarto, Carraretto subisce il terzo personale di Parker e la situazione-falli della Francia inizia a condizionare i “Bleus”; all’ultimo riposo gli Azzurri sono avanti di sette lunghezze (67-60).

La Francia apre con due triple e torna in scia; la difesa azzurra sale di tono, Hackett prova ad attaccarla in penetrazione. Il quintetto senza Parker e Noah trova un equilibrio, soprattutto in difesa: Bargnani fa fatica contro la durezza di Pietrus, la tripla di Gelabale chiude un parziale di 9-2 con cui i galletti passano a condurre (74-77). Hackett e Belinelli sono ancora aggressivi in attacco e il canestro con fallo del Gallo riporta l’Italia in vantaggio (81-79): Batum fa 2/2 dalla linea e con 2′ cronometro e’ parità. Dalla linea Gallinari fa 1/2, mentre Diaw non sbaglia: la tripla di Bargnani danza sul ferro, ancora Diaw realizza il +3 per i suoi. Belinelli forza in penetrazione, Batum fa 2/2 ai liberi e a 22” dalla sirena finale l’Italia e’ già fuori dall’Europeo: l’ultima speranza e’ una tripla di Gallinari che finisce sul ferro. Risultato finale 84-91.

Delusione nel clan azzurro per l’eliminazione: “Oggi siamo tristi – dice Pianigiani – abbiamo perso l’opportunita’ di andare avanti. I miei ragazzi hanno giocato alla grande, stanno crescendo; abbiamo avuto tiri migliori, a fare la differenza sono stati i dettagli. Domani vogliamo onorare l’Europeo giocando al 100% anche contro Israele. Con l’uscita di Parker, forse avremmo dovuto evitare di affollare l’area e uscire di piu’ sui loro esterni, ma questi sono errori minimi. Complimenti alla Francia per l’Europeo che sta disputando.” In sala stampa, il Ct parla anche del futuro: “L’Italia deve ambire a tornare tra le Nazionali importanti, stiamo costruendo la mentalita’ e l’identita’ di questa squadra; nel gruppo si dovra’ inserire qualche giovane, giocatori che abbiano stazza ma anche qualita’ di circolazione. Poi, do per assodato che i tre NBA ci saranno, se non avranno problemi fisici: leggo il loro desiderio.”

Italia-Francia (23-20; 25-21; 19-19; 17-31)

Italia: Maestranzi (0/1 da tre), Carraretto 7 (1/1, 1/2), Mancinelli 4 (2/5, 0/1), Bargnani 22 (8/11, 2/5), Gallinari 18 (3/5, 2/8), Mordente 4 (0/1 da tre), Cinciarini ne, Belinelli 19 (3/5, 4/8), Cusin, Datome, Renzi ne, Hackett 10 (4/5, 0/1). All: Pianigiani

Francia: Noah 10 (4/7), Batum 20 (6/9, 0/2), Seraphin 0 (0/1), Albicy 2, Kahudi 0 (0/1), Parker 8 (3/10, 0/1), Traoré 11 (4/6), Pietrus 4 (2/2), De Colo 4 (2/2, 0/2), Diaw 21 (6/7, 1/2), Tchicamboud 3 (0/3, 1/1), Gelabale 8 (1/1, 2/2). All: Collet

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy