Italia: passeggiata su BYU, ma il vero test è stasera

Italia: passeggiata su BYU, ma il vero test è stasera

Nella serata di ieri è arrivata la facile vittoria contro Brigham Young University, squadra di ragazzi americani chiamata in extremis per sostituire il Montenegro, dopo che anche il Libano si era chiamato fuori. Un buon allenamento nonostante un primo tempo poco esaltante, chiuso soltanto sul 43-36, nel terzo quarto arriva il cambio di marcia e l’Italia chiuderà addirittura a + 39 sul 102-63 finale. Miglior realizzatore azzurro Gallinari con 21, ben coadiuvato da Bargnani che chiude con 17 punti (ma soprattutto 19 rimbalzi) e Belinelli che ne griffa 15, tutti dall’arco. Nel cast di supporto oltre al solito Mancinelli positive le prestazioni di Datome, Cusin, Cinciarini e Maestranzi ma è chiaro che occorrono altre verifiche a livello più alto, anche perchè il pre-Europeo degli Azzurri non è stato troppo esaltante nel gioco fino a questo momento.

Il momento davvero importante sarà però quello di stasera quando gli Azzurri concluderanno il Torneo dell’Acropolis affrontando i padroni di casa della Grecia in un test sicuramente più probante di quello affrontato ieri, e al termine del quale Pianigiani sceglierà i dodici definitivi che andranno a comporre il roster in Lituania. Sarà anche l’occasione per capire effettivamente a che punto è davvero la Nazionale a meno di una settimana dall’Europeo. Si tratta della terza sfida di quest’estate contro gli ellenici, e per il momento il bilancio è di parità: alla vittoria greca a Nicosia ha infatti risposto l’Italia sconfiggendo Bouroussis e compagni nel Trofeo Tassoni di Rimini. Palla a due alle 20.15 italiane con diretta su ERT World (disponibile negli ALTRI CANALI di Sky)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy