Italia-Spagna post partita: la reazione dei quotidiani spagnoli

Italia-Spagna post partita: la reazione dei quotidiani spagnoli

L’Italia ieri sera ha dato una grande dimostrazione di forza di fronte ad una delle nazionali più forti del pianeta; la Spagna, disintegrata nel secondo tempo dalle mani calde di Belinelli e Gallinari, dovrà adesso sconfiggere la Germania per qualificarsi agli ottavi di finale. La reazione dei maggiori quotidiani spagnoli alla debacle della banda Scariolo sa di rabbia per una prova insufficiente delle furie rosse, ma allo stesso tempo non nasconde una certa ammirazione verso una nazionale in grado di andare oltre i propri limiti come quella azzurra.

El Mundo Deportivo ci va giù pesante nei confronti della squadra iberica accusata di aver mostrato un gioco senza passione e noioso; parole d’elogio per i ragazzi di Pianigiani: “la squadra aveva un disperato bisogno di vincere, e per farlo ha avuto forza ed adrenalina”. La differenza emotiva dunque, secondo il giornale catalano, è stata evidente per tutta la gara.

El Mundo glorifica la super prestazione del ragazzo di San Giovanni in Persiceto con un semplice “Belinelli smonta la Spagna”. La nazionale italiana secondo i giornasti del quotidiano madrileno ha mostrato un attacco elementare e ricco di tiri, ma, affermano, ha in dote uno dei migliori roster per quanto riguarda la loro realizzazione. “La passività difensiva spagnola è risultata incomprensibile, come se non conoscessimo Belinelli e Gallinari…”, questa la delusione di El Mundo, che infine spiega: “l’Italia non si batte se non si è pronti a combattere in trincea, e i giocatori spagnoli non lo sono stati”.

Sempre da Madrid, El Pais omaggia l’incontro spettacolare dei nostri tre tenori NBA. “La Spagna non ha trovato il modo di contrastare le triple di Belinelli nè l’efficacia di Gallinari, molto più efficace dei quattro spagnoli, in grado di giocare da fuori con la stessa facilità con cui andava spalle a canestro”. Parole al miele anche per il Mago Andrea Bargnani: “pur perdendo il suo duello ‘mano a mano’ con Pau Gasol, ha contribuito in maniera sensibile all’intensificarsi del possente flusso offensivo azzurro”. Una sconfitta dunque, secondo i giornalisti di El Pais, “capitale”.

Il famoso quotidiano sportivo Marca è meno propenso all’esaltazione dei giocatori italiani, limitandosi a dire che “Gasol non può salvare una Spagna di fango di fronte all’Italia”. “Gli italiani vivono e muoiono con il loro gioco esterno” – afferma il giornale di Madrid – “Se gli azzurri non sono ispirati sono un team molto vulnerabile, ma se invece lo sono, e la propria difesa è un colabrodo, sanno far tremare”. Il quotidiano infine appare piuttosto categorico, “serve un esame di coscienza”.

Ultimo frutto di stampa spagnola che vi segnaliamo è quello di AS: “la difesa spagnola non offriva alcuna soluzione per arginare l’extraterrestre Marco Belinelli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy