La paura blocca le gambe dei Georgiani: Rowland fa sognare la Bulgaria!

La paura blocca le gambe dei Georgiani: Rowland fa sognare la Bulgaria!

Commenta per primo!

In questo pazzo ultimo giorno del primo turno anche la Georgia ci mette del suo per complicarsi la vita in ottica qualificazione e, dopo esser stata a lunghi tratti in vantaggio, si vede recuperata e battuta da una Bulgaria orgogliosa.

L’inizio è targato biancorosso con un ottimo Pachulia e il solito preciso Markoishvili: sul 15 – 8 Georgia però 2 bombe di Rowland e 1 di Marinov portano la Bulgaria in vantaggio sul 19 – 15 alla fine del primo quarto.

Nel secondo parziale è la Georgia di un super Haynes a trovare i canestri dalla distanza fino a portarsi, con un canestro sulla sirena di Pachulia, sul +3 al riposo ( 37 – 34).

E’ quando ci si aspetta il colpo di grazia di Sanikidze & Co. Che la Georgia si scopre nervosa e realizza di essere ad un passo dall’impresa. Un Rowland entusiasmante e l’apporto dei fratelli Ivanov (una tra le migliori coppie sotto le palnce di tutto l’europeo) tengono prima a contatto la squadra bulgara e poi, nell’ultimo quarto, realizzano l’impresa con un roboante parziale di 27 (!) a 14.

Il match si chiude con una Bulgaria che recrimina addirittura di non essersi imposta con un passivo più ampio, che la avrebbe vista passare al turno successivo, ed una Georgia sconsolata che dovrà aspettare il termine del girone per poter avere la garanzia di proseguire la sua comunque sorprendente avventura.

BULGARIA – GEORGIA 79 – 69 (19 – 15; 34 – 37 ; 52 – 55)

BULGARIA: D. Ivanov 12, K. Ivanov 15, Rowland 25, Kostov , Videnov 9, Marinov 9, Avramov 9, Georgiev , A. Georgiev , Velikov, Banev , Varbanov . All. Barchovski

GEORGIA: V. Boisa 3, A. Boisa, Pachulia 13, Tsintsadze 1, Shermadini, Parghalaya, Markoishvili 13, Haynes 15, Sanikidze 18, Shengelia 6, Tskitishvili. All: Kokoskov

Mvp basket inside: 5/6 da 3 punti, regia e 25 punti finale per far sognare i tifosi bulgari: un grande Rowland dimostra che questo è l’Europeo dei naturalizzati e guida la sua (?) nazione ad un Europeo strapositivo nonostante l’eliminazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy