Una Lituania in crescita supera agevolmente la Polonia

Una Lituania in crescita supera agevolmente la Polonia

Commenta per primo!

97 punti segnati, 20 punti di margine a fine gara, già 15 all’intervallo: stavolta i padroni di casa della Lituania non si sono concessi pericolose distrazioni e si sono sbarazzati facilmente (97-77) di una Polonia incapace di ripetere l’ottima prestazione contro la Spagna.

Sensibili progressi invece in casa lituana, con la formazione gialloverde che si è resa protagonista di una partita di livello decisamente superiore a quella della prima uscita contro la Gran Bretagna. Miglior realizzatore Kalnietis, che chiude a 19 punti e 6 assist, ben supportato dal redivivo Songaila che ne scrive 14 e da un Lavrinovic solido e concreto sotto le plance nonostante un contributo offensivo meno scoppiettante del solito. Segnali positivi dunque per i padroni di casa, ma sicuramente per avere più certezze servono test più probanti.

In casa polacca non basta la solita prova generosa di Kelati e Szweczyck, stasera il tasso tecnico superiore degli avversari ha fatto fin da subito la differenza.

TABELLINI:

Lituania – Kaukenas 11, Kalnietis 19, Delininkatis 7, Pocius 10, Jankunas 6, Songaila 14, Jasaitis 8, Valanciunas 7, Lavrinovic 6, Jasikevicius 8, Petravicius ne, Javtokas 1

Polonia – Berisha 10, Lapeta 8, Skibniewski 4, Vaczynski, Pamula 6, Leonczyck 4, Szewczyck 10, Kelati 16, Szczotka 2, Wisnieski 6, Hyrcaniuk 5, Koszarek 6

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy