Italbasket, ecco il nostro girone al mondiale

Italbasket, ecco il nostro girone al mondiale

Italia nel Girone D: se si passa si incontrano le prime del C.

di La Redazione
Il sorteggio che si è tenuto questa mattina a Shenzhen ha deciso quali saranno le avversarie dell’Italia alla prossima FIBA World Cup 2019. Gli Azzurri giocheranno a Foshan nel girone D contro Serbia, Filippine e Angola, in caso di passaggio del turno (passano le prime due) l’incrocio è con Spagna, Iran, Porto Rico e Tunisia.

Il CT Sacchetti sul sorteggio: “Non possiamo lamentarci. Ci sono gironi difficili e altri meno. La Serbia era la squadra più titolata del lotto ma abbiamo evitato il Canada. Ora vincere e passare il turno. Poi si vedrà”.

Girone A (Pechino)
Costa d’Avorio, Polonia, Venezuela, Cina

Girone B (Wuhan)
Russia, Argentina, Corea del Sud, Nigeria

Girone C (Guangzhou)
Spagna, Iran, Porto Rico, Tunisia

Girone D (Foshan)
Angola, Filippine, ITALIA, Serbia

Girone E (Shanghai)
Turchia, Repubblica Ceca, USA, Giappone

Girone F (Nanchino)
Grecia, Nuova Zelanda, Brasile, Montenegro

Girone G (Shenzhen)
Repubblica Dominicana, Francia, Germania, Giordania

Girone H (Dongguan)
Canada, Senegal, Lituania, Australia

A breve altri aggiornamenti e il calendario completo.

FIBA World Cup 2019. Il format
Quella che si disputerà in Cina dal 31 agosto al 15 settembre sarà la 18esima edizione del Campionato del Mondo FIBA. Il torneo, per la prima volta a 32 squadre, non si giocherà nello stesso anno del Mondiale di calcio come invece accaduto dal 1967 in poi.

La competizione, ospitata in 8 città differenti (Pechino, Nanchino, Shanghai, Wuhan, Dongguan, Foshan, Guangzhou e Shenzhen), verrà giocata in tre fasi. Nella prima (31 agosto/5 settembre), le squadre verranno divise in 8 gironi da 4 formazioni ciascuno (gruppi A-H) con formula all’italiana. Le prime due classificate di ogni gruppo avanzeranno alla seconda fase (6/9 settembre), nella quale verranno composti 4 gruppi da 4 squadre ciascuno (gruppi I-L). Anche in questo caso, formula all’italiana. Le prime due squadre dei raggruppamenti accederanno alla fase a eliminazione diretta (Quarti 10/11 settembre, Semifinali 13 settembre, Finali 15 settembre). Le squadre non qualificate giocheranno per i posti dal 5° all’8° con gare a eliminazione diretta (dal 13 al 15 settembre).

Le squadre che non supereranno la prima fase, ovvero le terze e quarte classificate dei gironi della prima fase, giocheranno il Classification Round (17°-32° posto, dal 6 al 9 settembre) divise in 4 gironi da 4 squadre ciascuno, con formula all’italiana (gruppi M-P). In ogni caso, tutte le squadre porteranno alla seconda fase i punti ottenuti nella prima.

La finalissima si giocherà a Pechino il 15 settembre.
In totale verranno disputate 92 partite in 16 giorni. Per Repubblica Ceca e Montenegro si tratta della prima partecipazione di sempre a un Mondiale*

Ufficio Stampa Fip
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy