La Nazionale FSSI U21 piega la Lituania a Washington: è semifinale mondiale

La Nazionale FSSI U21 piega la Lituania a Washington: è semifinale mondiale

Vittoria sofferta per le ragazze della Federazione Sport Sordi Italia che ai mondiali sconfigge la bestia nera Lituania ed accede alle semifinali

di Alessandro Kokich

La neonata Nazionale Under 21 del basket femminile si toglie lo sfizio e regala una grande soddisfazione alla Fssi (Federazione Sport Sordi Italia). Nella seconda giornata dei Mondiali di Washington piega la Lituania, che in questi otto anni è stata la bestia nera della Nazionale senior, dopo una battaglia intensa e appassionante durata 40′. Nei quali capitan Sorrentino e compagne non hanno mai mollato, riuscendo alla fine a dare il colpo di reni in volata (47-44). Una vittoria che, di fatto, apre alle azzurrine le porte della semifinale: resta da vedere la posizione con la quale si qualificheranno e questo dipenderà dagli ultimi due scontri con Giappone (oggi alle 17, ora locale) e Turchia (domani alle 15, ora locale). Coach Sara Braida dovrà centellinare le forze perché dopo il pesante ko con gli Usa nel debutto e il giorno di riposo seguito, ora si gioca tutti i giorni. Un’esperienza fantastica per queste ragazze,
vissuta in quello che è un punto di riferimento per i sordi di tutto il mondo, la Gallaudet University, un college pensato per i non udenti, dove tutti comunicano nella lingua dei segni. Aver giocato e vinto nell’arena dei “Bison” aggiunge onore alla grande gioia.

Ufficio Stampa FSSI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy