Amichevoli – Serbia facile sulla Grecia, alla Slovenia non basta Doncic

Amichevoli – Serbia facile sulla Grecia, alla Slovenia non basta Doncic

Le Nazionali si stanno avvicinando all’appuntamento di EuroBasket, con diverse prestazioni degne di nota da parte delle pretendenti al titolo.

Commenta per primo!

EuroBasket è sempre più vicino, e le Nazionali stanno scaldando i motori in vista dell’appuntamento clou della stagione con una serie di amichevoli di prestigio e di livello, utili per misurarsi.

La gara di cartello è stata rappresentata da Serbia-Grecia, disputata nella serata di ieri, che ha visto il larghissimo successo della Nazionale di Djordjevic, che ha concluso la gara con il punteggio di 93-61. Leader dei serbi è stato Bogdan Bogdanovic, autore di 14 punti e 9 assist. Nella Grecia è spiccata l’assenza di Antetokounmpo, che però non basta a giustificare il -32 finale propiziato da un mega parziale di 19-0 nel secondo quarto. Miglior realizzatore degli ellenici è stato Bourousis con 13 punti a referto.

Partita molto intensa quella tra Croazia e Slovenia, con la Nazionale di Petrovic capace di chiudere la gara con la vittoria per 85-81, maturata grazie alla grande prestazione di Dario Saric, autore di 25 punti e 15 rimbalzi alla sirena finale. Oltre al talento dei 76ers, ha brillato anche la stella di Bojan Bogdanovic, in grado di chiudere a quota 23 punti. Alla Slovenia non è bastata la grande prova di Luka Doncic – uno dei giocatori più attesi al prossimo Europeo – autore di 27 punti e di una prova monstre.

Importante successo anche per la Russia – priva di Alexei Shved, a riposo precauzionale per recuperare da un infortunio – che ha battuto l’Islanda per 82-69, guidata da Mikhail Kulagin, 20 punti per lui, e da Timofey Mozgov, che ha chiuso a 15 punti e 7 rimbalzi. Per i russi si tratta del terzo successo consecutivo, dopo quelli con Germania e Ungheria, per una fase di avvicinamento ad EuroBasket che procede al meglio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy