Azzurri Over 50, Euroavventura a Novi Sad

Azzurri Over 50, Euroavventura a Novi Sad

Gli azzurri d’epoca vanno in Serbia, ricomincia l’avventura. La nazionale Over 50 è pronta per gli Europei di Novi Sad, in programma dal 25 giugno al 3 luglio.

Commenta per primo!

Di Mario Natucci

Gli azzurri d’epoca vanno in Serbia, ricomincia l’avventura. La nazionale Over 50 è pronta per gli Europei di Novi Sad, in programma dal 25 giugno al 3 luglio. Avventura non facile, diciamolo subito: un po’ perché la Serbia schiera formazioni agguerrite e più che competitive in ogni categoria, e un po’ perché di comincia subito in salita. Nella prima gara infatti i nostri azzurroni avranno  di fronte la forte Ucraina, dalla quale furono sconfitti un anno fa ai mondiali di Orlando con punteggio pesante (80-64). Contro i giallo-azzurri ucraini l’Italia Over 50 giocò l’ultima partita di un’edizione particolarmente sfortunata dei mondiali. Eliminati in semifinale dall’altra formazione italiana n lizza, affrontarono demoralizzati la sfida per il quinto posto con l’Ucraina. Che ora torna sulla nostra strada.

Ora spetta agli azzurri Over 50 dimostrare che la sconfitta di un anno fa non era figlia della delusione di giocatori abituati a tornare dalle competizioni internazionali con una medaglia al collo. La squadra varata da Peppe Ponzoni sulla carta è in grado di competere con qualunque avversaria, completa com’è in ogni reparto.

La sua forza è data dal nucleo che potremmo chiamare ‘storico’ dei giocatori che hanno raccolto allori in giro per il mondo nella categorie Over 40, 45 e 50.
Parliamo di Tirel, Solfrini, Carera, Venturi, Claudio Capone, Riccardo Esposito, Bullara, che hanno maturato negli anni esperienza, schemi, intesa, capacità di sacrificarsi l’uno per l’altro: il tutto cementato da un’amicizia che ha coinvolto gli innesti successivi Mario Boni, Sbarra, Bargna. Facile prevedere che coinvolgeranno in positivo anche le matricole azzurre, entrambe di valore, Noli e Sacripanti. Purtroppo hanno dovuto dare forfait due nomi d’oro: Antonello Riva per impegni di lavoro e Larry Middleton per motivi di salute. Entrambi hanno giocato in passato con la nazionale Over, entrambi hanno contribuito a una medaglia d’oro: Riva negli Europei del 2008, Middleton nei mondiali del 2009. Si tratta di due assenze che pesano, certo. Ma anche senza di loro la squadra non è niente male.
Gli azzurri, che per otto anni sono stati diretti da coach Alberto Bucci, saranno allenati a Novi Sad dalla coppia formata da Alessandro Azzarito e da Umberto Anzini Una gran coppia anche sulle maglie azzurre. Parliamo degli sponsor: accanto a Conad, che accompagna i nostri da anni, fa il suo ingresso  un marchio nuovo, quello dei Vini La Versa, apprezzati in tutto il mondo soprattutto per lo spumante. Inevitabile l’impegno degli azzurri di produrre un basket di alto livello frizzante e spumeggiante per essere degni partner del nuovo sponsor.
Domenica gara d’esordio contro l’Ucraina, formazione molto forte dal punto di vista atletico: giocatori alti e di grande stazza, che – almeno sulla carta – possono essere superati in velocità dai nostri azzurroni, che non solo prediligono rapidità e contropiede, ma dispongono anche di un ottimo reparto di lunghi, min grado di contrastare quello avversario. Fra questi spicca Volkov, che i tifosi di Reggio Calabria ricorderanno per averlo applaudito nella loro squadra, e che poi approdò nella NBA. È un duemetri e 8 da 140 chili: appesantito rispetto ai suoi bei tempi, ma buon tiratore dall’arco e abile nello smazzare assist ai compagni in area.

Dopo l’Ucraina, ci toccherà la Georgia. Nel nostro girone era inclusa anche una formazione russa, che all’ultimo momento ha rinunciato. Sicché basterà vincere una delle prime due partite per essere ammessi alla fase successiva. La nazionale azzurra Over 50 agli Europei di Novi Sad è l’ Italia B. L’Italia A è la formazione che un anno fa ha conquistato l’argento nella finale Over 50 con Gli Usa a Orlando, in cui spiccano i nomi di Alessandro Angeli, di Giuseppe Stama e di Ricky Morandotti. C’è poi l’Italia C, una squadra allestita a Roma, che parte in sordina, senza promettere grandi cose, ma che può rappresentare una sorpresa.

Ecco i componenti della nazionale azzurra Over 50 – Italia B: Stefano Sbarra; Roberto Bullara; Giovanni Noli; Claudio Capone; Marco Tirel; Marco Solfrini; Mario Boni; Riccardo Esposito; Tullio Sacripanti; Maurizio Venturi; Flavio Carera; Fausto Bargna.

Allenatori: Alessandro Azzarito; Umberto Anzini. General Manager Peppe Ponzoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy