Bosnia: un’altra sconfitta. Questa volta a vincere è la Russia

Bosnia: un’altra sconfitta. Questa volta a vincere è la Russia

Commenta per primo!
www.ekipa.mk

Prosegue a ritmo serrato il programma di amichevoli internazionali in vista degli imminenti europei che si terranno in Slovenia dal 4 al 22 settembre. Nella giornata di ieri è tornata in campo la Russia contro la Bosnia di Mirza Teletovic, che era in cerca di riscatto dopo la deludente prova del 16 agosto contro la Slovenia. Ma ancora una volta i bosniaci sono incappati in una prova opaca.
La partita è stata a senso unico sin dal primo quarto, chiuso con 9 lunghezze di vantaggio dalla Russia (25-16), divenute poi ben 26 all’intervallo, giunto sul punteggio di 51 a 25. Il break scavato nel secondo periodo da parte della formazione russa risulterà essere quello decisivo a fine partita, nonostante il tentativo di rimonta operato da Teletovic e compagni nel terzo e quarto periodo, dove sono riusciti a trovare il canestro con più facilità rispetto ai due quarti iniziali.
Nel terzo periodo comunque la Russia è riuscita a mantenere il vantaggio entrando nell’ultimo quarto con 25 punti di scarto (68-43), ma la Bosnia ha provato lo stesso a limitare i danni, riuscendo a rimontare fino al -13 finale (80-67) anche grazie alla doppia doppia messa a segno da Teletovic, condita da 15 punti e 10 rimbalzi.
La vittoria della Russia è stata frutto di una buona prova da parte del collettivo di coach Karasev, capace di mandare tre uomini in doppia cifra – Monya (16), Shved (14) e Vorontsevich (13) – mentre per i bosniaci oltre alla eccellente prestazione del giocatore dei Brooklyn Nets sono da segnalare i 13 punti messi a referto da Elmedin Kikanovic.

RUSSIA 80-67 BOSNIA ERZEGOVINA

RUSSIA: Monya 16, Shved 14, Vorontsevich 13
BOSNIA ERZEGOVINA: Teletovic 15, Kikanovic 13

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy