CLAMOROSO: Niente giocatori NBA alla Trentino Basket Cup. Gallinari, Belinelli e Bargnani a bordo campo

CLAMOROSO: Niente giocatori NBA alla Trentino Basket Cup. Gallinari, Belinelli e Bargnani a bordo campo

Commenta per primo!

Gallinari, Belinelli e Bargnani, che non potranno giocare il torneo per un accordo NBA-FIBA di cui l’organizzazione è stata informata ufficialmente solo in questi giorni, assisteranno ad alcune gare della Trentino Basket Cup per incitare i compagni e conoscere i tifosi trentini

A poco più di una settimana dalla disputa della Trentino Basket Cup, in programma al PalaTrento dal 30 luglio all’1 agosto con le nazionali di Italia, Germania, Austria ed Olanda a confronto, l’organizzazione di Trentino Basket Cup è stata informata ufficialmente del fatto che i tre campioni azzurri sotto contratto con franchigie NBA per la prossima stagione non potranno scendere in campo a causa di un accordo NBA-FIBA, quest’anno applicato in modo più restrittivo che nelle precedenti stagioni, che vieta loro di partecipare ad attività agonistiche ad oltre cinque settimane di distanza dai Campionati Europei.

L’organizzazione di Trentino Basket Cup, che aveva impostato la campagna promozionale dell’evento sulla contemporanea presenza di quattro giocatori reduci dalla stagione NBA (come confermato anche dalle convocazioni ufficiali che la Federazione Italiana Pallacanestro ha diramato in data 29 giugno in relazione a Media Day, ritiro di Folgaria e Trentino Basket Cup), si trova quindi a dover esprimere, pur senza avere alcuna responsabilità in merito, le proprie scuse a tutti i tifosi ed appassionati di basket che contavano sulla presenza di Gallinari, Belinelli e Bargnani sul parquet del PalaTrento.

I tre giocatori peraltro, per fare parte del gruppo azzurro in tutta la strada che lo accompagnerà verso i Campionati Europei di settembre, continueranno comunque a far parte del ritiro azzurro di Folgaria e assisteranno pure ad alcune delle gare in programma al PalaTrento nell’intento di conoscere i tifosi trentini ed assistere i compagni in un torneo che sarà di particolare importanza sulla strada verso l’Europeo e la qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016.

L’organizzazione di Trentino Basket Cup, data l’eccezionalità della situazione ed il ritardo con cui è stata informata dalla cosa, è comunque pronta a risarcire del prezzo del biglietto tutti gli spettatori che avessero deciso di assistere al torneo solo per poter vedere all’opera i tre portacolori del basket italiano oltreoceano. Per concordare i dettagli relativi al rimborso sarà sufficiente scrivere una e-mail con oggetto “RICHIESTA RIMBORSO” a trentinobasketcup@aquilabasket.ito telefonare al numero 0461-931035 (da lunedì a venerdì, ore 9-12, 16-19) entro e non oltre la data di inizio del torneo (fissato per giovedì 30 luglio alle 18).

A quanti decideranno invece di restare vicini all’ItalBasket, e a quanto decideranno nei prossimi giorni di acquistare i biglietti per un torneo di altissimo livello che vedrà la partecipazione di campioni come Luigi Datome (Fenerbahce ed ex Celtics), Daniel Hackett (Olympiacos), Alessandro Gentile (EA7 Milano), Andrea Cinciarini (EA7 Milano) e la coppia “di casa” della Dolomiti Energia Trentino formata da Davide Pascolo e dal nuovo acquisto Peppe Poeta, l’organizzazione di Trentino Basket Cup dà invece appuntamento al PalaTrento per tre giornate di spettacolo con il grande basket!

I biglietti sono ancora disponibili in prevendita sia nella modalità mini-abbonamento (http://bit.ly/1AvFPjd) , che in modalità Night Ticket (validi per una sola giornata di gioco).

Giovedì 30 luglio, con Germania-Austria alle 18 e Italia-Olanda alle 20.30 (http://bit.ly/1KAKOSL)

Venerdì 31 luglio, con Germania-Olanda alle 18 e Italia-Austria alle 20.30 (http://bit.ly/1KrDHc9)

Sabato 1 agosto, con Austria-Olanda alle 18 e Italia-Germania alle 20.30 (http://bit.ly/1J4uGII)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy