Croazia in scioltezza, Montenegro campanello d’allarme

Croazia in scioltezza, Montenegro campanello d’allarme

Commenta per primo!
http://www.sportlive.it

In una calda serata sulla riva Dalmata dell’Adriatico ha avuto luogo l’altrettanto caldo derby tra Croazia e Montenegro; ad ospitare la tenzone in preparazione dell’ormai prossimo Campionato Europeo il piccolo ma accogliente Gospino Polje di Dubrovnik.
La cronaca della partita: ad un primo tempo tutto sommato in equilibrio (18-18 al termine dei primi 10’ e 40-35 per i padroni di casa all’intervallo lungo), ha fatto seguito una ripresa che con lo scorrere dei minuti ha visto il divario tra le due compagini allargarsi a favore della Croazia (59-47 all’ultimo intervallo).
Un Montenegro tutto fuorchè irresistibile non ha saputo limare il disavanzo nell’ultima frazione, che ha visto mantenere sempre un margine di sicurezza agli uomini di coach Repesa (72-60 alla sirena finale).

CROAZIA 72-60 MONTENEGRO

Croazia: Bojan Bogdanovic 17, Ante Tomic 12, Mario Delas 11.
Montenegro: Nikola Vucevic 9, Nikola Ivanovic 9, Bojan Dubljevic 7.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy