Hackett-Nazionale, il suo procuratore chiarisce: “Daniel rinuncia per infortunio”

Hackett-Nazionale, il suo procuratore chiarisce: “Daniel rinuncia per infortunio”

Commenta per primo!

Vuole lasciare o deve lasciare? E’ la domanda che tanti tifosi e appassionati, di Siena e della nazionale azzurra, si sono posti sulla scelta maturata da Daniel Hackett nella serata di ieri, decidendo di non correre con l’Italia di Pianigiani ai prossimi Europei di Slovenia.

A farlo è il suo procuratore Mario Scotti, con un post deciso e chiarificatore sul suo profilo Facebook: “Daniel rinuncia per infortunio, vorrei fosse chiaro a tutti…ed a malincuore. Purtroppo i tempi previsti per il suo recupero dall’infortunio al tendine si sono allungati anche per ragioni indipemdenti dalla sua volontà. Quindi a questo punto, vista l’impossibilità oggettiva di recupero in tempo utile, ha deciso di fare un passo indietro per serenità sua e del gruppo che parteciperà agli europei”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy