Hezonja in vista del Preolimpico: “L’Italia non è solo Gallinari e Belinelli, è una nazionale molto completa!

Hezonja in vista del Preolimpico: “L’Italia non è solo Gallinari e Belinelli, è una nazionale molto completa!

La guardia 21enne esprime la sua opinione sul Torneo Preolimpico.

Commenta per primo!
Il rookie croato degli Orlando Magic, Mario Hezonja, sfumata la possibilità di raggiungere la post season, confessa di non avere ancora definito un programma per la prossima estate: “Al momento non ho davvero idea di cosa farò. Per prima cosa andrò a casa, a Dubrovnik, e valuterò la mia condizione fisica. Non mi sono fermato dalla scorsa stagione, da Barcellona sono venuto direttamente qui. Voglio rilassarmi un po’, qualcosa di inedito per uno abituato a lavorare sempre come me. Devo migliorare il mio fisico, rafforzare alcune zone del corpo, riposarne altre, in accordo con i preparatori. Ma la Nazionale resta certamente una delle mie priorità.”
La guardia 21enne esprime la sua opinione sul Torneo Preolimpico, che vedrà la sua Nazionale in campo a Torino, nel raggruppamento che comprende Italia, Tunisia, Grecia, Messico e Iran: “E’ un gruppo difficile. L’Italia è la squadra di cui tutti parlano e la Grecia è sempre la Grecia; sono una delle migliori squadre in Europa, e i loro giocatori più esperti danno sempre il meglio in queste situazioni. Con Messico e Tunisia non si può mai sapere, ormai la pallacanestro ha raggiunto ovunque un buon livello. Ma ci prepareremo ad affrontare tutti con la stessa concentrazione, come abbiamo fatto ad Eurobasket”.
Hezonja si concentra inoltre sugli azzurri: “Hanno quattro giocatori con esperienza nella NBA, quindi devi stare attento a tutti. Sono versatili e hanno in Belinelli e Gallinari i loro giocatori più forti; sono molto completi, non è sufficiente fare attenzione a uno o due giocatori soltanto.”
Ufficio stampa NBA Italia
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy