La Francia proverà a convincere Embiid a giocare “pour le Bleus”

La Francia proverà a convincere Embiid a giocare “pour le Bleus”

Il centro camerunense non ha ancora giocato una partita ufficiale con la sua nazione d’origine.

Commenta per primo!

Il General Manager della nazionale francese Patrick Beesley incontrerà a febbraio Joel Embiid per capire quanto la stella dei Sixers possa essere interessata a vestire la maglia dei Blues nelle competizioni internazionali.

Durante la conferenza stampa post-partita di Londra, Embiid ha detto che giocare per la Francia potrebbe essere un’opportunità per lui.

Lo stesso pensa Beesley, ovviamente: “Perché no?”, ha detto, intervenendo allo show televisivo francese Grand Week-End Sport. “È possibile se lo desidera e se vengono fatti i passi giusto. È difficile dite di no, visti la forza ed il potenziale del giocatore. Quindi se lo vorrà, ci sono tutte le condizioni per vederlo giocare con noi”.

Beesley volerà negli States il mese prossimo per discuterne direttamente col giocatore, ma non sarà l’ultima volta che i due si incontreranno.

“Eravamo in contatto già due o tre anni fa, ma alla fine non si andò da nessuna parte. Ora siamo allo stesso punto di tre anni fa, quindi perché non riprovarci? Voglio incontrarlo per parlargli direttamente della cosa, e lo farò il prossimo mese quando andrò a Philadelphia”, ha concluso Beesley.

Embiid, 23 anni, è stato invitato al camp della nazionale del Camerun prima dei campionati africani 2017, ma alla fine non ha mai vestito la maglia del suo Paese natale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy