La Spagna non domina, ma prosegue la sua striscia vincente contro la Gran Bretagna

La Spagna non domina, ma prosegue la sua striscia vincente contro la Gran Bretagna

foto: marca.com

E sono sette. Ancora immacolato il cammino della nazionale spagnola in questa estate di preparazione all’Eurobasket, ma stavolta la vittoria di Ricky e soci non è stata netta come ci si aspettava contro la modesta Gran Bretagna in quel di Murcia. La squadra di Orenga mostrava luci ed ombre in un primo quarto chiuso avanti 21-20, rilassandosi un po’ troppo nonostante un ottimo Rudy e facendo arrabbiare il coach succeduto a Scariolo; anche nel secondo quarto i britannici davano filo da torcere alla ”roja” più con il cuore che con la tecnica e toccavano anche le tre lunghezze di vantaggio prima di concludere il primo tempo in perfetta parità (35-35). Al rientro dagli spogliatoi Rubio prendeva in mano la squadra e Pablo Aguilar metteva a segno punti importanti che propiziavano la prima fuga iberica (48-39 al 24′); gli ospiti, però, non mollavano e si mantenevano in partita (59-54 al 30′). Gli spagnoli ”matavano” la partita in un batter d’occhio aprendo l’ultimo periodo con un break di 14-0 che dava loro il +19 e non dava speranze di rimonta alla squadra di coach Prunty.

Spagna – Gran Bretagna 80-67 (21-20; 35-35; 59-54; 80-67)

Spagna:  Rubio 14, R.Fernandez 12, Claver 5, Aguilar 12, M.Gasol 5, S.Rodriguez 5, Rey 9, Calderon 3, San Emeterio 10, Llull 4, Gabriel. Coach: Orenga

Gran Bretagna:  Lawrance, Johnson 15, Murray 4, Sullivan 5, Boateng 9, Adegboye 9, Van Oostrum 3, Robinson 8, Hesson 9, Achara 5, Potter. Coach: Prunty.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy