Le 18 convocate per l’Additional Round di Taranto. L’intervista a Giampiero Ticchi

Le 18 convocate per l’Additional Round di Taranto. L’intervista a Giampiero Ticchi

Commenta per primo!

 

Le avversarie dell’Italia, nella prima fase, saranno Serbia, Germania, Belgio e Romania. “Tutte squadre temibili – spiega Giampiero Ticchi, capo allenatore della Nazionale Femminile – ma probabilmente la più insidiosa è la Serbia che affronteremo proprio all’esordio. Il Belgio, infatti, non dovrebbe avere a disposizione Wauters, Wambe e Leemans, le tre giocatrici più forti”. In ogni caso l’idea dello staff tecnico azzurro è di formare un’identità di squadra forte, riconoscibile, alla quale aggrapparsi nei momenti di difficoltà: “Abbiamo scelto di ritardare il raduno per avere subito a disposizione anche le giocatrici impegnate nella finale scudetto, concedendo loro qualche giorno di riposo. Il tempo a disposizione non è tanto ma come due anni fa a Giulianova c’è la possibilità di prepararsi bene in palestra per raggiungere la migliore condizione psicofisica in vista dell’Additional Round. Ci concentreremo di più sulle nostre caratteristiche, anche se è ovvio che dovremo adattarci a quelle delle nostre avversarie: giocheremo quattro partite di alto livello in cinque giorni, sarà fondamentale farsi trovare pronti soprattutto a livello mentale”.

Quarta estate alla guida della squadra azzurra, il compito di coach Ticchi sarà agevolato dalla fedeltà di un gruppo che al di là qualche defezione ha raggiunto una solidità importante: “Condividiamo il percorso tecnico da tempo, la scorsa estate abbiamo inserito due-tre giovani che si sono fatte trovare pronte: ora ripartiamo da un vissuto comune che certamente ci sarà di aiuto. Come ripete spesso il presidente Meneghin, lo spirito di questa squadra è eccezionale ed è confermato dall’entusiasmo con il quale queste giocatrici, con i fatti, dimostrano in ogni occasione di amare la maglia azzurra. Dobbiamo crescere ancora, ovviamente, ma a Taranto ripartiamo sicuramente da una base tecnica comune”. L’obiettivo è la qualificazione all’Europeo che qualifica ai Giochi Olimpici di Londra 2012, la spinta del pubblico del Palamazzola sarà certamente un fattore positivo da tenere in conto. “Siamo felici di giocare a Taranto, in presenza di un tifo che ci sosterrà in tutte le partite e di un’organizzazione che da anni si dimostra ai vertici nazionali ed internazionali”.

L’Italia si raduna il 16 maggio, il 18 si terrà la conferenza stampa alla presenza di Dino Meneghin: il 28 e il 30 maggio le azzurre giocheranno due partite amichevoli con la Svezia, il 4 giugno alle 17.15 (diretta su RaiSport1) l’esordio nell’Additional Qualifying Round.

II Settore Squadre Nazionali Femminile, in occasione del raduno della Nazionale “A” Femminile, in programma a Taranto dal 16 maggio al 2 giugno 2011 e del successivo Additional Qualifying Round dal 3 all’8 giugno 2011, convoca le seguenti giocatrici:

1. Marte Alexander (’76, 1.90, C, A.S.D. Club Atletico Faenza)
2. Benedetta Bagnara (’87, 1.78, G, Agos Ducato Lucca)
3. Simona Ballardini (’81, 1.81, G/A, Liomatic Umbertide)
4. Sabrina Cinili (’89, 1.90, A, Liomatic Umbertide)
5. Chiara Consolini (’88, 1.85, G, Liomatic Umbertide)
6. Martina Crippa (’89. 1.78, G, Bracco Geas S.S.Giovanni)
7. Dubravka Dacic (’85, 2.02, C, Cras Basket Taranto)
8. Mariachiara Franchini (’79, 1.81, G, Lavezzini Parma)
9. Angela Gianolla (’80, 1.70, P, Cras Basket Taranto)
10. Raffaella Masciadri (’80, 1.85, G/A, Famila Schio)
11. Roberta Meneghel (’77, 1.82, A, Umana Reyer Venezia)
12. Jenifer Nadalin (’83, 1.87, A/C, Famila Schio)
13. Chiara Pastore (’86, 1.72, P, Famila Schio)
14. Kathrin Ress (’85, 1.96, A/C, Gran Canaria)
15. Valentina Siccardi (’82, 1.82, G/A, Cras Basket Taranto)
16. Giorgia Sottana (’88, 1.78, P, Umana Reyer Venezia)
17. Abyola Nnena Wabara (’81, 1.83, A, Bracco Geas S.S.Giovanni)
18. Ilaria Zanoni (’86, 1.80, G/A, Bracco Geas S.S.Giovanni)

Atlete a disposizione:
1. Valeria Battisodo (88, 1.74, P, Lavezzini Parma)
2. Sara Giauro (’79, 1.90, C, Cras Basket Taranto)
3. Emanuela Ramon (’82, 1.82, A, Famila Schio)
4. Beatrice Sciacca (’83, 1.80, G, A.S.D. Club Atletico Faenza)
5. Manuela Zanon (’80, 1.88, A, Bracco Geas S.S.Giovanni

LO STAFF
Dirigente Responsabile: Sandra Palombarini
Funzionario Fip: Renza Reggianini
Team Manager: Mara Fullin
Allenatore: Giampiero Ticchi
Assistente Allenatore: Massimo Galli
Assistente Allenatore: Loris Barbiero
Preparatore Fisico: Roberto Benis
Preparatore Fisico: Matteo Boccolini
Video Analista: Raffaele Imbrogno
Medico: Tamara Pamich
Medico: Antonio Frainetti (dall’1 all’8/6)
Osteopata: Giampaolo Cau
Massofisioterapista: Massimiliano Magni
Massofisioterapista: Remo Bifolchi (dal 18/5 al 3/6)
Addetto Stampa (Cell. 392.8240634): Giancarlo Migliola
Addetto ai Materiali: Andrea Annessa (dall’1 all’8/6)

Ore 13.00 Raduno presso “Hotel Delfino”, Viale Virgilio, 66 – 74100 Taranto – Tel. 099.7323232 – Fax 099.7304654 – e-mail: info@grandhoteldelfino.it

Dal 17 al 27 maggio 2011
Ore 9.00-11.30 Allenamento
Ore 17.30-20.00 Allenamento

Sabato 28 maggio 2011
Ore 9.00-11.30 Allenamento
Ore 20.30 Incontro amichevole ITALIA–SVEZIA

Domenica 29 maggio 2011
Ore 9.00-11.00 Allenamento
Ore 18.30-20.30 Allenamento

Lunedì 30 maggio 2011
Ore 9.00-11.00 Allenamento
Ore 20.30 Incontro amichevole ITALIA–SVEZIA

Martedì 31 maggio 2011
Ore 9.00-11.30 Allenamento
Ore 17.30-20.00 Allenamento

Mercoledì 1 giugno 2011
Ore 9.00-11.30 Allenamento
Ore 17.30-20.00 Allenamento

Giovedì 2 giugno 2011
Ore 12.00-13.00 Allenamento
Ore 20.00-21.00 Allenamento

Venerdì 3 giugno 2011
Ore 12.00-13.00 Allenamento

Sabato 4 giugno 2011
Ore 8.00-9.00 Allenamento
Ore 17.15 Incontro di qualificazione ITALIA–SERBIA

Domenica 5 giugno 2011
Ore 11.00-12.00 Allenamento
Ore 20.30 Incontro di qualificazione GERMANIA–ITALIA

Lunedì 6 giugno 2011
Ore 11.00-12.00 Allenamento
Ore 19.00-20.00 Allenamento

Martedì 7 giugno 2011
Ore 10.00-11.00 Allenamento
Ore 20.30 Incontro di qualificazione ITALIA–BELGIO

Mercoledì 8 giugno 2011
Ore 11.00-12.00 Allenamento
Ore 20.30 Incontro di qualificazione ROMANIA-ITALIA

Il calendario delle azzurre
4 giugno: Italia-Serbia (ore 17.15 diretta su RaiSport1); Romania-Germania
5 giugno: Italia-Germania (ore 20.30 diretta su RaiSport1); Belgio-Romania
7 giugno: Italia-Belgio (ore 20.30 diretta su RaiSport1); Serbia-Germania
8 giugno: Italia-Romania (ore 20.30 diretta su RaiSport1); Belgio-Serbia

La finale
Si gioca a campi invertiti il 12 e il 15 giugno, con la vincente del gruppo di Sopron, che vede in campo Ungheria, Finlandia, Ucraina, Bulgaria e Olanda.

EuroBasket Women 2011
Nel caso in cui la squadra di Giampiero Ticchi dovesse qualificarsi, sarebbe inclusa nel girone C con Spagna, Polonia e Montenegro. Esordio il 18 giugno a Katowice contro la Spagna.

Il sorteggio completo:
Girone A (Bydgoszcz): Russia, Turchia, Slovacchia, Lituania
Girone B (Bydgoszcz): Bielorussia, Repubblica Ceca, Israele, Gran Bretagna
Girone C (Katowice): Spagna, Polonia, Montenegro, qualificata dall’Additional
Girone D (Katowice): Francia, Grecia, Lettonia, Croazia

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy