L’Italia senza Pianigiani ritrova Bargnani, bis Azzurro a Tbilisi contro l’Estonia

L’Italia senza Pianigiani ritrova Bargnani, bis Azzurro a Tbilisi contro l’Estonia

Commenta per primo!

Italia-Estonia 85-61 (15-20, 34-5, 17-21, 19-15)

Italia: Belinelli 9 (3/6, 1/6), Aradori 9 (3/4, 1/1), Gentile 12 (3/3, 1/1), Poeta 3 (1/2, 0/1), Gallinari 8 (2/2, 0/1), Bargnani 15 (5/7, 1/3), Cusin 2 (1/1), Datome 8 (4/4, 0/3), Melli 5 (2/2, 0/1), Cinciarini 7 (1/1, 1/1), Hackett 2 (1/1, 0/1), Polonara 5 (1/1, 1/2). All: Pianigiani

Estonia: Veideman 13 (4/4, 0/5), Dorbek G. 4 (1/2, 0/3), Sokk 3 (0/2, 1/4), Talts 8 (1/6, 2/3), Keedus (0/2 da tre), Vene 15 (5/11, 1/3) Raadik ne, Toome 10 (5/5), Kangur 6 (2/2, 0/3), Hallik (0/2 da tre), Dorbek M. 2 (1/2, 0/1). All: Sokk

Arbitri: Lucis, Kupatadze, Machaladze

Tiri da due Ita 27/34, Est 19/34; Tiri da tre Ita 6/21, Est 4/26; Tiri liberi Ita 13/22, Est 11/17. Rimbalzi Ita 37, Est 28. Assist Ita 20, Est 14.
Cinque falli: Hackett
Note: Espulso Pianigiani per doppio tecnico nel primo quarto. Antisportivo a Bargnani (28’, 61-39)

Georgia-Lettonia 78-76 (20-16, 28-22, 22-23, 8-15)

Georgia: Pullen 9, Metreveli, Pachulia 16, Tsintsadze 4, Shermadini 3, Sanadze 9, Markoishvili 9, Patsatsia, Sanikidze 12, Burjanadze 16, Sharabidze ne, Tsivtsivadze ne. All: Kokoskov

Lettonia: Mejeris 5, Freimanis 10, Blums 8, Bertans 11, Timma 12, Janicenoks 4, Strelnieks 7, Berzins 15, Rozitis, Vecvagars ne, Karlis, Meiers 4. All: Bagatskis

Arbitri: Mazic, Mazzoni, Berekashvili

Cronaca

Primo quarto: La gara si apre con un jumper dalla media di Talts, a cui risponde Belinelli dopo 1 minuto di gioco. L’Estonia piazza un break di 5 punti con Kangur e Talts, l’Italia risponde con Cinciarini e Belinelli. L’Estonia torna a muovere il punteggio con due liberi di Vene, in entrambi i casi 1/2, Gentile riporta l’Italia avanti, ma il vantaggio che dura poco con Vene che realizza 4 punti consecutivi. 1/2 in lunetta sia per Bargnani che per Dorbek, il Mago riporta l’Italia sul -1, ma ci pensa Toome a ristabilire le distanze. L’Italia chiude il quarto con i liberi di Gentile, mentre l’Estonia con una parziale di 4-0 chiude avanti sul 20-15.

Secondo quarto: Gallinari parte a mille realizzando 4 punti, con Bargnani che firma il sorpasso. Break che si allunga fino al 19-0 grazie ai successivi canestri di Gentile, Bargnani e Melli, a metà quarto è Kangur a fermare il break dell’Italia, che però non si ferma. Arriva infatti un altro 13-0 firmaton Cinciarini, Gallinari, Aradori, Polonara e Belinelli. La tripla di Vene a 16 secondi dalla fine ridà ossigeno ai baltici, quarto che si chiude con il jumper di Aradori che permette all’Italia di chiudere sul 49-25.

Terzo quarto: Datome sigla i primi tre canestri della ripresa mettendo a segno ben 6 punti, l’Estonia prova a reagire dalla media con Veideman. Va a segno anche Hackett, ma gli estoni provano a piazzare un break con Sokk e Toome che si ferma a 5 punti, infatti Cusin che va a segno con una schiacciata. Veideman e Dorbek segnano tre punti, Bargnani risponde dalla media, ma arrivano 6 punti consecutivi per l’Estonia con Toome, Dorbek e Veideman. Datome sigla il suo ottavo punto del quarto, ma sempre Veideman cerca di tenere vive le speranze: 1/2 in lunetta per Poeta, i baltici vanno a segno con Toome e Dorbek, si chiude con il 2/2 ai liberi di Gallinari.

Quarto quarto: Ultimi 10′ scanditi in apertura da diversi errori, con il primo canestro che arriva dopo due minuti di gioco grazie a un jumper di Vene. L’Italia risponde con Bargnani che converte un gioco da 3 punti e realizza, successivamente, un jumper dalla media, l’Estonia però ribatte con i 7 punti firmati Vene, Toome e Talts. L’Italia piazza il contro-break con i canestri di Aradori e Belinelli, Vene piazza il suo 15° punto, mentre Aradori dall’arco porta l’Italia sul 78-57. Kangur in lunetta fa 2/2, a cui risponde poco dopo Melli con un gioco da tre punti convertito. L’ultimo canestro estone viene siglato da Veideman, mentre la gara italiana si chiude con i canestri di Poeta e Polonara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy