Lituania: annientata la Bosnia. Un rassicurante +21 per chiudere la preparazione ad Eurobasket

Lituania: annientata la Bosnia. Un rassicurante +21 per chiudere la preparazione ad Eurobasket

Commenta per primo!

Si è concluso ieri il torneo dell’Acropoli in preparazione ad Eurobasket 2013, uno degli ultimi appuntamenti prima della rassegna continentale.
Ad Oaka sono scese in campo la Lituania e la Bosnia. La partita è stata condotta dall’inizio alla fine da parte della formazione baltica, che si è imposta nettamente con il punteggio di 94 a 73.
La Lituania in avvio di primo quarto parte forte, e nei primi 10 minuti di gioco mette a referto addirittura 27 punti. Ma la Bosnia non è da meno, e il primo periodo si chiude con la Lituania avanti di sole 3 lunghezze (27-24).  Nel secondo quarto la Lituania gioca meglio della Bosnia e riesce a mettere a segno il primo allungo della partita, andando all’intervallo con un rassicurante +12 (52-40).
A segnare definitivamente la partita sarà però il terzo quarto, nel quale la formazione di coach Kazlauskas, grazie a un ottima difesa (solo 13 punti concessi agli avversari) e trainata dal trio KuzminskasValanciunasKleiza (tutti e tre autori di 14 punti), riesce a mettere a segno il break decisivo, chiudendo il periodo con un vantaggio di 19 punti (74-53).
L’ultimo quarto serve solo a stabilire il punteggio finale, e la Bosnia nonostante un eccellente Zack Wright (22 punti per il giocatore del Brose Bask), deve arrendersi ad un ottima Lituania, che comunque nonostante il vantaggio non abbassa il ritmo di gioco e mette a referto 22 punti nei 10 minuti finali.
Per i baltici è da segnalare la buona prova dell’ex giocatore della Benetton Treviso, ora in forza agli Houston Rockets, Donatas Montiejunas, autore di 11 punti, mentre per i bosniaci è stata una buona partita quella di Kikanovic, autore di 17 punti.
La Lituania così dimostra ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, tutto il suo valore e si conferma una delle favorite per la vittoria finale, mentre coach Petrovic dovrà sicuramente cambiare qualcosa per la sua Bosnia, che altrimenti in Slovenia rischia di fare brutta figura.

LITUANIA 94-73 BOSNIA ERZEGOVINA

LITUANIA: Kuzminskas  14, Valanciunas 14, Kleiza 14
BOSNIA ERZEGOVINA: Wright 22, Kikanovic 17

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy