Nazionale Femminile, Bucarest: Romania-Italia 60-47 (Filippi 11). Domani Azzurre col Senegal (ore 18.00)

Nazionale Femminile, Bucarest: Romania-Italia 60-47 (Filippi 11). Domani Azzurre col Senegal (ore 18.00)

Commenta per primo!

La Nazionale Femminile è stata sconfitta 60-47 dalla Romania nella prima delle tre partite che l’attendono nell’ambito del triangolare con il Senegal e le padrone di casa. Domani si torna in campo alle 19.00 (le 18.00 in Italia) per affrontare la squadra africana.

La miglior marcatrice delle Azzurre è stata Marcella Filippi con 11 punti, dall’altra parte 12 i punti di Parau e Irimia. Roberto Ricchini ha schierato 13 giocatrici, lasciando a riposo precauzionale Giorgia Sottana.

L’Italia è partita bene e con i 5 punti messi a segno da Gorini e Gatti ha trovato il +6 con la tripla di Filippi (13-19): la Romania è tornata a contatto grazie al fallo antisportivo fischiato a Pastore e monetizzando una serie infinita di tiri liberi, ben 20 dopo il primo tempo (2 per l’Italia). Col passare dei minuti le Azzurre hanno perso lucidità in attacco, il parziale di 4-21 ha permesso alla Romania di allungare sul 39-27 in apertura di terzo quarto. L’Italia ha continuato a soffrire a rimbalzo ma ha continuato a lottare tornando in più occasioni sul -5, l’ultima sul 46-41 con la terza tripla della partita di Filippi. Parau e Irimia hanno però trovato un altro break e la Romania ha chiuso sul +13 (60-47).

A Bucarest la delegazione Azzurre è composta da 14 giocatrici, a Roma infatti sono rimaste Martina Fassina, Raffaella Masciadri e Kathrin Ress.
Per la squadra di Roberto Ricchini si tratta del primo test in terra straniera nel percorso di preparazione verso l’EuroBasket Women, che le Azzurre giocheranno dall’11 al 28 giugno (prima fase a Oradea, in Romania, e fase finale a Budapest): la scorsa settimana l’Italia ha giocato due partite con l’Ungheria (una vinta e una persa) e al ritorno da Bucarest completerà la preparazione con uno stage di tre partite contro l’Australia (il 28 si gioca a Pordenone, il 29 e il 30 a Caorle) e poi con un torneo in Francia che ci vedrà impegnate con Polonia, Canada e le padrone di casa.

Romania-Italia 60-47 (13-14; 30-25; 46-36)
Romania: Craciun, Sipus 7 (0/1, 1/2), Olah (0/2), Pavel 9 (3/9), Irimia 12 (2/3), Stoiedin 6 (2/4), Cutas 3 (1/2 da 3), Stoenescu (0/3), Ursu 6 (3/5, 0/1), Pascalau 5 (1/5, 0/1), Parau 12 (2/5, 1/1), Cursaru. Coach: Nini.
Italia: Consolini (0/3, 0/1), Gorini 6 (3/4), Pastore 3 (0/3, 0/3), Gatti 5 (1/2, 1/3), Zanoni 2 (0/1, 0/3), Filippi 11 (1/3, 3/5), Crippa (0/3), Laterza 4 (1/2), Dotto 4 (2/7, 0/1), Penna 2 (1/2, 0/1), Formica 6 (3/4), Bestagno 4 (2/4, 0/1). Coach: Ricchini.

Tiri da 2: Italia 14/38; Romania 13/37.
Tiri da 3: Italia 4/18; Romania 3/12.
Tiri liberi: Italia 7/10; Romania 25/35.
Rimbalzi: Italia 33; Romania 43.
Palle perse: Italia 23; Romania 11.
Palle recuperate: Italia 13; Romania 23.
Assist: Italia 10; Romania 10.
Falli: Italia 30; Romania 18.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy