Preolimpico: non solo Italia, anche Russia e Turchia pronte a organizzare

Preolimpico: non solo Italia, anche Russia e Turchia pronte a organizzare

Commenta per primo!

Non c’è solo l’Italia nell’elenco delle nazioni che vogliono organizzare il Preolimpico 2016. Come scrive spicchi d’arancia, anche Russia e Turchia stanno preparando la loro candidatura: la formula scelta dalla FIBA per assegnare gli ultimi tre posti per il torneo di basket maschile dell’Olimpiade del prossimo anno è quella di formare tre gironi da 6 squadre per un totale di 18 partecipanti (5 dall’Europa, 3 dall’America, 3 dall’Africa, 3 dall’Asia più la Nuova Zelanda e le tre nazioni organizzatrici), le cui vincenti completeranno il lotto delle 12 partecipanti a Rio 2016. Formula del preolimpico e composizione dei gironi non sono stati ancora comunicati; se venisse confermata l’idea attuale della FIBA, che vorrebbe di assegnare al massimo un girone di qualificazione per ogni continente, l’Italia dovrà superare una concorrenza agguerrita – soprattutto per quanto riguarda il potenziale economico della Turchia – per ospitare il girone assegnato all’Europa. I costi stimati per organizzare uno dei gironi di qualificazione per le Olimpiadi 2016 si aggirano su una base di 1,8 milioni di euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy