U18M – Torneo di Mannheim: in semifinale l’Italia battuta dall’Australia. Capobianco: “Non è finita, vogliamo il bronzo”

U18M – Torneo di Mannheim: in semifinale l’Italia battuta dall’Australia. Capobianco: “Non è finita, vogliamo il bronzo”

Si ferma in Semifinale la corsa della Nazionale Under 18 all’Albert Schweitzer Tournament 2018.

di La Redazione

Si ferma in Semifinale la corsa della Nazionale Under 18 all’Albert Schweitzer Tournament 2018. La squadra di coach Andrea Capobianco è stata infatti sconfitta dall’Australia per 51-84. Miglior marcatore dell’Italia è stato Federico Miaschi con 12 punti. In doppia cifra anche Mattia Palumbo con 11 punti.

Dopo 5 vittorie consecutive dunque, gli Azzurri devono cedere agli aussie, dalla palla a 2 sempre in comando della gara. Non finisce però qui l’avventura dell’Italia al mondialino di categoria giunto alla 29esima edizione. Domani c’è la Finale per il terzo posto, contro la perdente di Germania – Russia (in campo alle 20:00), e per confermare il Bronzo vinto due anni fa a Mannheim.

Queste le parole di Capobianco: “Siamo dispiaciuti, è ovvio. Ma prima di tutto voglio fare i complimenti all’Australia. Hanno attaccato i nostri punti deboli, nell’uno contro uno in post basso con gli interni e con gli esterni. E noi non siamo stati bravi a nascondere questo nostro limite. Fino ad oggi, l’Italia aveva comandato le partite. Oggi, sono loro ad aver tenuto sempre in mano il pallino del gioco. Quando non riesci ad imporre il tuo ritmo, arriva la frustrazione. Ci può stare. Dispiace aver perso così, ma una partita non intacca quanto di straordinario hanno fatto i ragazzi qui a Mannheim. Ora dobbiamo recuperare energie. Vogliamo confermare il terzo posto di due anni, e vogliamo vedere il nome Italia, dopo l’Oro del 2014 e il Bronzo del 2016, sul podio dell’Albert Schweitzer Tournament per la terza volta”.

Dopo il Girone B concluso come prima imbattuta e giocato al Waldsporthalle di Viernheim, l’Italia assaggia per la prima volta il parquet della GBG Halle am Herzogenried di Mannheim. È un inizio difficile, con l’Australia, arrivata seconda nel Girone A, che vola sul +10 (7-17) in una manciata di minuti. L’Italia accusa il colpo, ma tenta di riprendere contatto partendo dall’intensità difensiva. Nel secondo quarto le distanze si assottigliano con le triple degli specialisti Graziani e Palumbo (dopo la fase a gironi, rispettivamente secondo e terzo in classifica generale per percentuale realizzativa dall’arco). Ma Ducas e Krause non sono da meno e ci ricacciano a -10 (21-31). Da lì in poi, è un monologo australiano. I nostri avversari, spinti da Dalton in versione deluxe (30 punti per lui), ritoccano continuamente lo gap, fino al massimo di 35 punti raggiunto a pochi istanti dalla sirena conclusiva.

Italia – Australia 51-84 (14-21, 25-39, 33-54)
Italia: Costi ne, Dieng 2, Conti 5, Laganà 5, Czumbel 5 , Miaschi 12, Palumbo 11, Graziani 3, Dellosto 2, Da Campo 3, Battistuzzi ne, Ladurner 4. All. Capobianco
Australia: Lee 9, Krause 16, Leaupepe 3, Ducas 12, Goodrick ne, Gatbel 2, Bowen 2, Jones, Froling 10, Dalton 30. All. Cassidy

Le Semifinali
Italia-Australia 51-84
Ore 20.00 Germania-Russia

I 12 convocati
Leonardo Battistuzzi (2000, A, Rucker San Vendemiano)
Luca Conti (2000, A, Aquila Basket Trento 2013)
Cosimo Costi (2000, G, Mens Sana Basketball Academy)
Erik Norbert Czumbel (2000, P, Aquila Basket Trento 2013)
Leonardo Da Campo (2001, C, Oxygen Vicenza)
Nicolò Dellosto (2000, A, Pallacanestro Reggiana)
Omar Dieng (2000, A, Scaligera Basket Verona)
Matteo Graziani (2000, A, Pall. Don Bosco Livorno)
Maximilian Ladurner (2001, C, Aquila Basket Trento 2013)
Matteo Laganà (2000, P, Orlandina Basket)
Federico Miaschi (2000, G, Reyer Venezia Mestre)
Mattia Palumbo (2000, G, Blu Basket Treviglio)

I risultati della prima giornata (31 marzo)
Girone A
Giappone-Turchia 67-73; Argentina-Australia 67-92; Germania-Israele 86-85
Girone B
Italia-Cina 75-74; Russia-Egitto 98-54; USA-Francia 73-79

Italia-Cina 75-74 (9-19, 27-33, 54-50)
Italia: Costi ne, Dieng 4, Conti 8, Laganà 20, Czumbel 1, Miaschi 24, Palumbo 5, Graziani 9, Dellosto, Da Campo 4, Battistuzzi ne, Ladurner. All. Capobianco
Cina: W. Jiang 5, B. Li, Xu 6, Liu, Chen, X. Sun, Guo 25, Y. Sun 13, Y. Li 8, B. Zhang, Ji, H. Jiang 17. All. Zhang

I risultati della seconda giornata (1 aprile)
Girone A
Australia-Israele 89-66; Turchia-Argentina 73-79; Germania-Giappone 113-48
Girone B
Egitto-Italia 52-102; Francia-Russia 80-84; Cina-USA 96-100

Egitto-Italia 52-102 (12-39, 27-54, 42-89)
Egitto: Elbadr 3, Abdelrazak 2, Amin 2, Samir 11, Kamel 8, Shehata 5, Ahmed, Kamal 4, Khairy 2, A. Mohamed 11, Y. Mohamed 4, Sayed ne. All. Elgarhi
Italia: Costi 8, Dieng 13, Conti 8, Laganà 9, Czumbel 8, Miaschi 20, Palumbo 18, Graziani 8, Dellosto 3, Da Campo 2, Battistuzzi 4, Ladurner 1. All. Capobianco

I risultati della terza giornata (2 aprile)
Girone A
Giappone-Australia 56-85; Israele-Argentina 106-83; Germania-Turchia 74-70
Girone B
USA-Italia 71-104; Francia-Egitto 87-61; Russia-Cina 97-71;

USA-Italia 71-104 (15-21, 24-44, 48-79)
USA: Wills 12, Terry 2, Dingle 11, Mahoney 6, Wright 12, Samuels 4, Jackson 6, De Gray III, Worthington 4, Littles 4, Frazier 4, Muhammed 6. All. Mantegna
Italia: Costi, Dieng 18, Conti 7, Laganà 3, Czumbel 6, Miaschi 22, Palumbo 26, Graziani 6, Dellosto 8, Da Campo 4, Battistuzzi, Ladurner 4. All. Capobianco

I risultati della quarta giornata (4 aprile)
Girone A
Turchia-Israele 78-90; Argentina-Giappone 77-78; Germania-Australia 65-56
Girone B
Italia-Russia 68-65; Cina-Francia 71-94; Egitto – Usa 76-106

Italia-Russia 68-65 (22-12, 34-35, 53-51)
Italia: Costi ne, Dieng 19, Conti, Laganà 13, Czumbel, Miaschi 20, Palumbo 10, Graziani, Dellosto, Da Campo 1, Battistuzzi ne, Ladurner 5. All. Capobianco
Russia: Shcherbenev 6, Shimulskii ne, Ershov ne, Konovalov 12, Petenev 2, Rogkustov 17, Mikhaylovskii 14, Kadoshnikov 2, Remizov 3, Savrasov, Kvitkovskikh, Odinokov 9. All. Aktsipetrov

I risultati della quinta giornata (5 aprile)
Girone A
Australia-Turchia 72-53; Giappone-Israele 72-78; Germania-Argentina 88-68

Girone B
Cina-Egitto 88-81; Francia-Italia 73-83; Russia-Usa 85-83

Francia-Italia 73-83 (23-19; 45-41; 59-64)
Francia: Bourrais 3, Crésol 12, Dimanche 26, Hippolyte, Rey 4, Makoundou 2, Baptiste 8, Dossou Yovo 13, Coudreau 2, Robineau 2, Leopold 1, Eyoum.
Italia: Costi, Dieng 15, Conti 2, Laganà 3, Czumbel 6, Miaschi 30, Palumbo 18, Graziani 3, Dellosto, Da Campo, 2 Battistuzzi, Ladurner 4. All. Capobianco

Classifica Girone A
Germania 10
Australia 8
Israele 6
Turchia 2
Argentina 2
Giappone 2

Classifica Girone B
Italia 10
Russia 8
Francia 6
USA 4
Cina 2
Egitto 0

6-7 aprile
Qualification Round

FONTE: Uff. Stampa Fip

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy