Anche la federbasket spagnola fa marcia indietro: chiesta all’ACB la sospensione dell’accordo con Euroleague Basketball

Anche la federbasket spagnola fa marcia indietro: chiesta all’ACB la sospensione dell’accordo con Euroleague Basketball

La Federación Española de Baloncesto si muove al pari dei colleghi serbi, e fa marcia indietro a seguito delle decisioni della FIBA di venerdì scorso.

Commenta per primo!

La Federación Española de Baloncesto si muove al pari dei colleghi serbi, e fa marcia indietro a seguito delle decisioni della FIBA di venerdì scorso. L’obiettivo è duplice: evitare l’esclusione della furie rosse dall’Eurobasket ’17 (decisa per 8 nazionali, minacciata per altre 6 tra cui l’Italia, tutte accondiscendenti verso la partecipazione di proprie formazioni all’Eurocup), e scongiurare il rischio di non partecipare ai prossimi giochi di Rio. Secondo quanto riportato dai colleghi di “Gigantes del Basket”, la federbasket iberica avrebbe chiesto all’ACB la sospensione cautelare dell’accordo quadriennale con l’Eurolega sottoscritto il 4 aprile scorso, così da completare la documentazione per replicare entro domani a FIBA Europe: scade infatti alle 14 di mercoledì il termine ultimo per presentare obiezioni alle decisioni prese dalla federazione internazionale quattro giorni fa.

TUTTI I DETTAGLI DELL’ACCORDO “INCRIMINATO”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy