Il basket 3×3 potrebbe fare il suo ingresso nel panorama olimpico a Tokyo 2020

Il basket 3×3 potrebbe fare il suo ingresso nel panorama olimpico a Tokyo 2020

Il CIO starebbe pensando a questo cambio di rotta per quanto riguarda il nostro sport.

Commenta per primo!

Le Olimpiadi di Rio compiono oggi la prima settimana di gare, ma già si pensa a quella di Tokyo 2020. Il Comitato Olimpico Internazionale è sempre ben disposto a valutare l’inserimento di nuovi sport e questa volta potrebbe toccare anche alla pallacanestro. Patrick Baumann, segretario generale della FIBA, a USA Today ha riferito che c’è l’idea di inserire il basket 3 contro 3 nelle prossime Olimpiadi, o in quelle successive del 2024

Nel 2013, il CIO aveva respinto la proposta della FIBA di dare vita a due tornei di basket già da Rio 2016, uno per il torneo 5vs5 e uno di 3×3. Questa fu la motivazione: “Qualsiasi richiesta di una federazione internazionale che aumenti eccessivamente il numero di atleti o medaglie, oltre all’aggiunta di costi e complessità, non saranno considerati“.

L’idea sarebbe, quindi, quella di limitare il numero di squadre nel torneo 5vs5 per dare spazio anche a Nazionali del basket 3×3. Se fosse passata quell’idea, Francia, Serbia e Croazia – vincintrici dei tornei preolimpici – non sarebbero a Rio, ora come ora.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy