Immenso Tony Parker, la Francia supera il Canada e vola a Rio

Immenso Tony Parker, la Francia supera il Canada e vola a Rio

Preolimpico di Manila, Finale: Canada Francia 74-83

Commenta per primo!

Tony Parker chiuderà come meglio non poteva la sua carriera con la maglia della nazionale francese, disputando i prossimi giochi olimpici di Rio. Staccato il pass messo in palio dal torneo di Manila per la Francia, il Canada invece cede negli ultimi tre minuti di gara ai transalpini (83-74), trascinati a loro volta dai 26 con 4 assist del campione degli Spurs, senza dimenticare uno strepitoso Nando De Colo (22 punti e 5 assist), nominato non a caso MVP della manifestazione (riconoscimento già ricevuto dopo la regular season e le Final Four di Eurolega). Ai nordamericani non bastano i 20 di Joseph e i 19 con 4/4 da 3 di Melvin Ejim, serata decisamente no per Tristan Thompson (8 punti e 7 rimbalzi), che paga con un fallo tecnico nell’ultimo quarto una pesante discussione con De Colo.

CRONACA- Il Canada parte con Joseph, Thomas Scrubb, Bennett, Ennis e Thompson, mentre coach Collet schiera Batum, Lauvergne, Parker, De Colo e Diaw. Dopo una prima metà di quarto all’insegna dell’equilibrio, la formazione canadese trova un mini vantaggio di 5 punti (20-15) grazie alle giocate di Thomas Scrubb e Thompson. La Francia non si disunisce e ritrova prima la parità grazie ad un contropiede di Kahudi. In chiusura di frazione un parziale di 7 a 2 della premiata ditta De Colo – Huertel, arginato solo negli ultimi secondi da Joseph, porta i transalpini in vantaggio con il risultato di 25 a 30. Nel secondo quarto cala il ritmo, con entrambe le squadre che faticano a segnare (2 a 2 il parziale dopo i primi 5 minuti). Il Canada chiude bene l’area e la Francia da fuori fatica non poco (chiuderà il primo tempo con 3/12 dall’arco), ma in attacco non trova i punti che gli servirebbero. A 2:47 arriva il pareggio biancorosso grazie ad una tripla di Ejim, alla quale risponde immediatamente Parker con una delle sue zingarate in area e Francia che torna a +2 con 2:28 sul cronometro. Jay Triano chiama time out e i suoi ritornano in campo guadagnandosi subito due tiri liberi per mano di Joseph, ed è nuovamente parità a quota 36. La situazione si mantiene in equilibrio fino alla tripla in chiusura di frazione di Boris Diaw che manda la Francia in vantaggio 39 a 36 alla pausa lunga. Il rientro in campo vede un parziale di 12 a 2 della Francia che ha alzato il ritmo sia in attacco che in difesa (da segnalare la stoppata di Diaw su Thomas Scrubb), punteggio sul 48 a 48 dopo 3 minuti. il Canada accorcia le distanze grazie al proprio faro offensivo Joseph, ricucendo fino al 43 a 48 di metà frazione. Gli ultimi minuti vedono salire in cattedra Batum che prima con un’azione “alla Nowitzki” e poi con una tripla firma un parziale di 5 a 0 mandando la Francia avanti 49 a 56. Il Canada non finalizza quanto crea e la sirena del terzo periodo fissa il risultato sul 51 a 56 per i Blue. Gli ultimi dieci minuti ripartono subito con una tripla frontale di Diot per il 51 a 59. Entrambe le formazione tornano a far girare meglio il pallone e la Francia fa valere il proprio maggior talento (pesantissime le triple di Huertel e Parker per il 59 a 67 di metà quarto), mentre il Canada è troppo Joseph- dipendente. Bennett prova ad arginare la situazione con una tripla (62-67 a 3:46) e subito Collet chiama time out per riorganizzare la difesa. Si rientra in campo ed Ennis porta il Canada a -3 (64-67), ma dall’altra parte un gioco da 3 punti di Parker annulla il tutto (65-70 a 2:40). Parker continua ad avere il pallino della situazione segnando una tripla dal palleggio e andando in lunetta, inoltre non cedendo un centimetro in difesa, la Francia vola 66 a 75 con 1 minuto e 7 secondi da giocare. Triano chiama timeout ma il rientro in campo non è dei migliori e si scaldano gli animi tra De Colo e Thompson, al quale viene fischiato antisportivo. De Colo è chirurgico dalla lunetta e il possesso aggiuntivo è capitalizzato da Gelabale per il 66 a 79 Blue con 41 secondi sul cronometro che di fatto sanciscono la fine del match. Vince la Francia 74 a 83 e vola alle Olimpiadi.

MVP BASKETINSIDE.COM: Parker

CANADA – FRANCIA 74-83

CANADA: P. Scrubb2 (1/3, 1/2), Joseph 20 (9/13, 0/3), Ejim19 (3/6, 4/4), T. Scrubb5 (1/3, 1/4), Birch 2(1/2 da 2), Bennett 7 (1/1, 1/2), Ennis 9 (3/7, 1/2), Heslip2 (1/1, 0/2), Thompson 8 (4/6 da 2), n.e.: Gilgeus-Alexander, Kendall, Anthony.

FRANCIA: Huertel5 (1/1, 1/4), Batum7 (2/2, 1/2), Diot3 (0/1, 1/3), Lauvergne4 (1/2, 0/1), Kahudi5 (2/2 da 2), Parker 26 (6/9, 3/5), Pietrus De Colo 22 (8/10, 0/2), Diaw9 (0/4, 3/9), Gelabale2 (1/3, 0/1), Tillie, n.e.: Moerman.

NOTE: pq25-30, sq36-39, tq51-56. Tiri liberi: Canada 5/8, Francia 14/17. Rimbalzi: Canada 13+22 (Thompson 4+3), Francia 8+18 (De Colo 1+4). Assist: Canada 14 (Joseph 6), Francia 14 (Parker e Diaw 4).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy