Preolimpico Belgrado, semifinali: la preview di Serbia-Repubblica Ceca

Finale anticipata a causa del primo posto perso dalla Repubblica Ceca. I padroni di casa sono in grande forma e difficilmente falliranno l’appuntamento.

E’ una finale anticipata quella tra Repubblica Ceca e Serbia. Senza nulla togliere alla Lettonia, Vesely e compagni sono sicuramente una squadra con più talento che difficilmente però riuscirà a limitare l’armata serba. La vincente del Preolimpico di Belgrado probabilmente si deciderà in questa semifinale, il pubblico di casa lo sa e sarà un altro punto a favore per i ragazzi di coach Djordjevic.

SERBIA

Le partite del girone:

Serbia-Portorico 87-81
Angola-Serbia 60-83

Girone vinto praticamente in pantofole per Teodosic e compagni. Jokic è apparso in grande forma, Bogdanovic e Teodosic hanno dominato silenziosamente e senza versare troppo sudore e l’attacco ha girato più che bene in entrambi gli incontri. I padroni di casa hanno dimostrato di avere un gran controllo mentale sulla partita, sferrando i colpi finali tra secondo e terzo quarto, punto debole dei cechi che con la Lettonia hanno subito soprattutto in questi frangenti. L’importante per la Serbia sarà restare concentrata e non sentire la pressione di dover vincere a tutti i costi, ma vista l’esperienza di questa squadra non dovrebbe essere un grosso problema.

Miglior realizzatore: Nikola Jokic 14.5
Miglior rimbalzista: Nikola Jokic 7.0
Miglior assistman: Bogdan Bogdanovic 6.5

FIBA.com
FIBA.com

REPUBBLICA CECA

Le partite del girone:

Repubblica Ceca-Lettonia 59-71
Giappone-Repubblica Ceca 71-87

Ci si aspettava di più? Probabilmente sì. Il match perso con la Lettonia è suonato come un campanello d’allarme e la vittoria contro un modestissimo Giappone non può far tornare il sorriso. Satoransky e soprattutto Vesely non hanno brillato, ed il fatto di dover affrontare Teodosic il primo, e la coppia Jokic-Raduljica il secondo, non fa ben sperare.
Non vanno di sicuro sottovalutati perché la qualità e non manca, ma serve la partita perfetta in attacco e soprattutto in difesa. Per sperarci anche solo minimamente bisogna migliorare, e non di poco, il tiro dall’arco (peggior percentuale del Preolimpico di Belgrado con il 25.6%) e le percentuali dalla lunetta (orrendo 42.9% di media in due partite).

Miglior realizzatore: Lukas Palyza 11.0
Miglior rimbalzista: Tomas Satoransky 6.0
Miglior assistman: Tomas Satoransky 7.5

Pronostico Basketinside.com: Per i cechi sarà fondamentale l’approccio al match e non ritrovarsi sotto di 10 già alla prima sirena. Difficile che questa gara si concluda con un’impresa: +18 per la Serbia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy