Rio 2016 F, Gir. B: Torrens clamorosa, la Cina crolla nel finale contro la Spagna

CINA 68 SPAGNA 89

Commenta per primo!

Una vittoria e una sconfitta a testa per Spagna e Cina nelle prime due gare. Lo “spareggio” per restare in scia qualificazione va alla Spagna che batte la Cina grazie un’ultima frazione dominata e vinta 25-9. A trascinare la compagine iberica è Torrens: per la numero sette una prova mostruosa, da 32 punti e 8 rimbalzi a referto. Menzione speciale anche per la ragusana Ndour, che ha chiuso con 21 punti e 5 rimbalzi finali. Non è stata però una partita facile perchè nei primi due quarti Spagna e Cina combattono ad armi pari, con le cinesi capaci anche di toccare sette punti di vantaggio (28-21 al 16′) prima di andare sotto poco prima della sirena di fine secondo quarto, con la Spagna avanti solo di tre lunghezze, sul 38-41. Anche dopo l’intervallo le due squadre continuano a rispondersi punto su punto, mantenendo la sfida in equilibrio. La svolta arriva nella quarta ed ultima frazione, dopo che la Cina rientra fino al meno sei (68-74) a cinque minuti dal termine. Lì succede qualcosa di clamoroso, perchè le asiatiche non segnano più mentre la Spagna piazza un break di 15-0 spinta da Torrens e Ndour che vale un ingenoroso 68-89 sul tabellone finale.

CINA 68 SPAGNA 89

Cina: Zhao 4, Chen 11, Li ne, Shao 14, Wu 1, Sun 6, Lu 4, Huang 5, Gao 4, M.Sun 9, H.Huang 6, Chen 4

Spagna: Romero 16, Nicholls 7, Dominguez, Torrens 32, Palau 2, Xargay 9, Rodriguez ne, Pascua, Cruz 2, Quevedo ne, Gil, Ndour 21

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy