Rio 2016 F, QF: buzzer beater di Cruz, Spagna avanti, Turchia eliminata

SPAGNA – TURCHIA 64 62

Commenta per primo!

Finisce in modo clamoroso anche la seconda gara dei quarti di finale. Dopo le tante emozioni targate Serbia contro l’Australia, non da meno sono quelle di Turchia-Spagna. Partita bellissima, risolta solo da un buzzer beater di Cruz, che sulla sirena ha spedito la Spagna in semifinale dopo che la Turchia aveva trovato il pari a meno di dieci secondi dal termine. La numero quindici corona così una serata da top scorer (14 punti + 6 assist), prendendosi meritatamente anche l’etichetta di MVP.

Partita vivissima, con le due squadre che non si risparmiano. Yilmaz inizia subito forte scrivendo il 2-7, ma la Spagna sull’asse Nichols-Ndour mette il naso avanti. Sanders e Yilmaz prendono però per mano la Turchia, trascinandola fino al 12-17 del primo quarto. Capitolo differente nella seconda frazione di gioco: la Spagna preme, Dominguez firma il sorpasso (19-17), mentre sono Xargay e Nicholls a timbrare i canestri per il 29-25 di metà gara. Nella terza frazione, dopo il canestro di Torrens, esce forte la Turchia che prima sorpassa con Alben, poi scappa con Sanders fino al 42-47 che manda in archivio la terza frazione. Gli ultimi dieci minuti iniziano così come erano finiti i precedenti trenta: la Turchia continua a dettare i ritmi e con Kimyacioglu trova il più otto. La Spagna risponde con Torrens e Palau, ma Sanders tiene a debita distanza le avversarie. Serve così un timeout alle iberiche per ritrovare la retta via: due punti di Nicholls, quattro di Cruz e la Spagna è di nuovo a contatto (58-60 al 38′). Si entra in un finale vietato ai deboli di cuore: Nicholls la impatta a 1’15” dal termine, poi è Cruz a mettere il sorpasso a 36” dal termine. Non è però finita: Alben sbaglia la bomba del sorpasso, Torrens perde una palla sanguinosa e così, in contropiede, la Turchia impatta con Sanders che da sotto mette comodamente dentro. Restano quattro secondi sul cronometro, tanto bastano a Cruz per farsi tutto il campo e sulla sirena mandare a segno il canestro della vittoria. Spagna avanti 64-62 e in semifinale.

MVP BASKETINSIDE.COM: Cruz

SPAGNA-TURCHIA 64 62

Spagna:  Romero ne, Nicholls 12, Dominguez 10, Torrens 6, Palau 2, Xargay 8, Rodriguez ne, Pascua 2, Cruz 14, Quevedo ne, Gil, Ndour 10

Turchia: Cakir, Canitez ne, Vardarli Demirmen 6, Ural ne, Caglar 9, Alben 9, Yilmaz 13, Sanders 22, Cora ne, Ivegin Uner ne, Senyurek, Kimyacioglu 3

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy