Rio 2016, Gir. A – De Colo guida la Francia alla vittoria su una coriacea Serbia

Partita tiratissima e molto bella tra Francia e Serbia, con i francesi che la spuntano sul finale.

FRANCIA – SERBIA 76-75 (26-17, 14-19, 17-24, 19-15)

Sfida tra due squadre europei importanti, se non le più forti d’Europa. Equilibrio che regna sovrano, ma De Colo si conferma un super giocatore e regala la vittoria ai francesi. Parker segna il canestro della vittoria, nonostante un pessima partita.

Inizia la partita tra Serbia e Francia, fondamentale per due squadre molto interessanti, che hanno alternato alti e bassi nelle prime due partite del girone, con una vittoria e una sconfitta a testa.

I francesi iniziano meglio, con Diaw e Batum molto presenti e attivi in attacco, mentre la Serbia perde alcune palle di troppo e si innervosisce. De Colo sembra essere tornato al livello del giocatore visto nell’ultima Eurolega col CSKA ed è un punto di riferimento in attacco. Francia che vola sul +16 subito nella prima metà del primo quarto e gioca un ottimo a basket a differenza della Serbia veramente molto male in questo inizio.

La Serbia prova a rimontare con Teodosic e Raduljica ma chiude il primo quarto a -9, con i francesi in apparente controllo del match.

Il secondo quarto inizia come il precedente, con i serbi che fanno tantissima fatica in attacco e i francesi che provano l’ennesimo allungo, di nuovo sopra la doppia cifra di vantaggio. A circa metà del secondo quarto si sveglia la Serbia e soprattutto la sua stella, Bogdan Bogdanovic. La guardia del Fenerbahce segna un paio di triple ed è maggiormente coinvolto in attacco. De Colo continua col suo ottimo impatto in attacco per i francesi, ma ora l’incontro è molto equilibrato. -4 all’intervallo per i serbi, che è un vero e proprio lusso per come era iniziata la partita.

La ripresa vede un gran Gobert in difesa, che si conferma tra i migliori stoppatori della competizione. De Colo e Diaw sono i migliori per la Francia, con un Parker sempre sotto tono, in questa partita. La Serbia recupera azione dopo azione, grazie alla difesa e a un Dedovic che ha un grande impatto dalla panchina. Finale di quarto super per i serbi, che non solo recuperano, ma addirittura passano in vantaggio e allungano su una Francia stordita. Teodosic e Simonovic in grande spolvero, permettono ai serbi di chiudere avanti di 3 lunghezze al termine di un terzo quarto molto piacevole e ben giocato.

L’inizio dell’ultima frazione è targato ancora Serbia. Simonovic è ben imbeccato da un Teodosic che distribuisce assist a raffica. De Colo non molla, ben aiutato da Huertel, con la Francia che rimane a contatto nonostante la difficoltà. Grande equilibrio e tensione nell’ultimo quarto, con Raduljica, e De Colo, i migliori per le due squadre. Ultimi minuti da cardiopalma, con le squadre che si rispondono colpo su colpo. De Colo riduce le distanze a un solo punto a un minuto dal termine. Parker fin qui il peggiore per i transalpini, segna il canestro della vittoria francese a 30 secondi dal termine, con un arresto e tiro pazzesco. Bogdanovic e Batum si regalano il pallone a vicenda con due pessime azioni offensive, consegnando di fatto la vittoria alla Francia, in una delle migliori partite viste in questa competizione.

MVP BasketInside.com : Nando De Colo.  Parker segna il tiro della vittoria, ma se la Francia è arrivata a contatto negli ultimi minuti, lo deve alla guardia del CSKA Mosca. Si carica la squadra sulle spalle, con grande leadership e carisma nei momenti di difficoltà. Una garanzia.

SERBIA:  Teodosic 10, Simonovic 9, Bogdanovic 10, Markovic 7, Kalinic 4, Nedovic 5, Bircevic 0,Radjulica 16, Jokic 2, Stimac 5, Jovic 5, Macvan 2.

FRANCIA: Huertel 5, Batum 11, Diot 0, Lauvergne 12, Kahudi 0, Parker 6, Pietrus 1, De Colo 22, Diaw 11, Gelabale 5, Gobert 3, Tillie 0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy