Rio 2016, Gir.A – La Francia sul velluto contro il Venezuela, i “Bleus” ai quarti

Rio 2016, Gir.A – La Francia sul velluto contro il Venezuela, i “Bleus” ai quarti

Prima del big-match di domani contro il Team USA, la Francia regala a coach Vincent Collet la vittoria n.100 della sua gestione, e si regala una vittoria importante in chiave qualificazione.

Commenta per primo!

FRANCIA – VENEZUELA 96-56 (29-22; 42-30; 66-47)

Prima del big-match di domani contro il Team USA, la Francia regala a coach Vincent Collet la vittoria n.100 della sua gestione, e si regala la vittoria che vale il ticket per i quarti. Vittima notturna il Venezuela che ne prende 40 di passivo (96-56), e che per passare il turno dovrà superare la sorpresa Australia e sperare nel colpo della Cina sulla Serbia. Dunque pass in tasca invece per i transalpini, destinazione quarti, ma impossibile stabilire chi tra Lituania, Croazia, Brasile e Spagna li sfiderà nel primo step a eliminazione diretta.

Il massacro alla Carioca Arena 1, propiziato dai molto rimbalzi in più (42 a 26) e dalle migliori percentuali in attacco (appena il 35% totale per i “vinotintos”), vede in Nando de Colo (10 con 4/6 al tiro, 4 rimbalzi e 4 assist) e Nicolas Batum (5 punti con 2/7) tra i carnefici più in forma nelle prime battute, con Tony Parker (14, 6/9 dal campo e 3 assist) arriva il primo allungo sull’8-4. Ci pensa David Cubillan con due triple a rimettere in pari a quota 10, importante in questa fase il contributo di Joffrey Lauvergne (17 con 8/10 al tiro, 4 rimbalzi e 2 assist) per dare un po’ di ossigeno ai galletti. A stretto giro entrano in scena anche Boris Diaw (10 con 4 rimbalzi e 5/9 dal campo), la Francia risale a +5, ancora Lauvergne ispirato per fissare il 29-22 del 10′. In seconda frazione arriva subito il +10 con la tripla di Kahudi (6 + 12 rimbalzi) e il canestro di Diot (14 alla fine con 4/5 al tiro), il Venezuela tiene duro con John Cox ma Tony Parker prende il comando delle operazioni traghettando i suoi fino al +12 della pausa lunga (42-30).

Francia ancora diesel nella prima metà di ripresa amministrando il vantaggio (66-47), ma è l’ultimo quarto che alza definitivamente i ritmi e spacca le gambe ai campioni sudamericani in carica: 30-9, 10-0 in appena quattro minuti, grazie anche a uno scatenato Thomas Heurtel (11 con 5/7 dal campo e 8 assist), dall’altra parte solo Gregory Echenique (12 punti e 4/6 al tiro) e Nestor Colmenares (10 con 5/5 da 2) fanno il possibile per raccogliere i cocci.

MVP Basketinside.com: Joffrey Lauvergne (17 con 8/10 al tiro, 4 rimbalzi e 2 assist)

Francia: Heurtel 11, Batum 5, Diot 14, Lauvergne 17, Kahudi 6, Parker 14, Pietrus 2, De Colo 10, Diaw 10, Gelabale 2, Gobert 3, Tillie 2

Venezuela: Echenique 12, Lewis 0, Marriaga 2, G.Vargas 3, Cox 6, Cubillan 6, J.Vargas 8, Ruiz 2, Graterol, Guillent 5, Perez 2, Colmenares 10.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy