UFFICIALE: Splitter out per Rio 2016, in arrivo esperienza da telecronista

Il centro degli Atlanta Hawks non sarà al 100% entro l’inizio delle Olimpiadi, perciò ha deciso di dare forfait. Comunque, avrà la possibilità di seguire i suoi compagni da bordo campo, accettando l’offerta della TV brasiliana Globo.

Tiago Splitter non farà parte dei 12 della nazionale del Brasile alle prossime Olimpiadi. Il centro degli Atlanta Hawks ha svolto un buon recupero dopo l’operazione all’anca alla quale si era sottoposto dieci settimane fa, ma non sarebbe riuscito a tornare al 100% della forma fisica entro l’inizio del Torneo Olimpico, come dichiarato dallo stesso giocatore a nbpa.com.

Nonostante ciò, Splitter avrà l’opportunità di rimanere vicino ai suoi compagni di nazionale, grazie alla possibilità di unirsi allo staff della TV brasiliana Globo per seguire le partite dei “verde-oro”: “Ho un buon rapporto con i membri di Globo – rivela Splitter Quando vennero a sapere che non avrei giocato con la nazionale, mi hanno invitato a seguire le partite grazie alla mia conoscenza verso la nazionale brasiliana e statunitense, perciò ho accettato”.

Non è la prima volta per Splitter come broadcaster: infatti, dopo l’operazione all’anca, nei primi giorni di aprile accettò un’offerta da una radio spagnola per seguire una partita dei suoi Hawks.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy