A Curry interessa vincere solo il titolo, non le eventuali 74 vittorie in regular season

Il playmaker vuole solo una cosa, il secondo titolo NBA in tre anni.

Commenta per primo!

Sembra che la lezione dello scorso anno sia servita a Curry e soci. Dopo aver sprecato molte energie per raggiungere il record dei Bulls di vent’anni fa, si sono visti soffiare il titolo nel modo più atroce possibile, in una gara-7 casalinga dopo aver condotto 3-1 la serie.

Ora il #30 ha affermato che le 74 vittorie non sono un obiettivo primario. Se arrivano, bene, ma tutti i loro sforzi saranno per bissare il titolo NBA 2015. “Vogliamo fare di sicuro una grande stagione regolare, non vogliamo scivoloni, ma non penso alle possibili 74 vittorie. Ci interessa solamente vincere il titolo”.

Il playmaker non vede l’ora di giocare con i suoi nuovi compagni Durant, Pachulia e West. “Credo che siamo stati capaci di aggiungere alcuni ottimi giocatori, perfetti per quella che è la nostra identità come squadra, quindi ci può essere solo un obiettivo quest’anno: la vittoria dell’anello. Faremo di tutto per mettercelo al dito”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy