Andre Iguodala starebbe pensando al ritiro

Andre Iguodala starebbe pensando al ritiro

14 stagioni NBA alle spalle, ma ha un altro anno garantito.

di La Redazione

Andre Iguodala sta giocando la sua 15esima stagione NBA, la sesta a Golden State dopo le 8 a Philadelphia e l’unica a Denver. Con le venti di quest’anno è a quota 1060 partite disputate in NBA.

Sono cifre che potrebbero portarlo a pensare al ritiro nel prossimo futuro. “Finirò presto la mia carriera. Poi chissà, potrei restare altri 5 anni, o forse altri 3. Ma se non sarò qui [a Golden State] prenderò in considerazione ogni possibilità. Potrei restare qui un altro anno, nel caso vincessimo un altro titolo”, ha detto l’MVP delle Finals 2015 a Monte Poole di NBC Sports Bay Area.

Queste parole lasciano quindi trasparire che Iggy onorerà l’attuale contratto fino al 2020 – il prossimo anno percepirà oltre 17 milioni – ma poi potrebbe prendere in considerazione il ritiro, soprattutto nel caso in cui gli Warriors non riuscissero a vincere. Se Golden State non riuscisse a confermarsi campione quest’anno, allora potrebbe anticipare il suo ritiro.

A fine stagione ne sapremo di più, ma l’unica cosa certa è che il 34enne Iguodala ha già in mente di non restare molti altri anni in NBA.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy