Basket for fantasy, basta fantacalcio!

Basket for fantasy, basta fantacalcio!

Commenta per primo!

In quanti di voi si sono ritrovati a fare il “fantacalcio”, seppur principalmente giocatori di basket o semplici appassionati di pallacanestro? Tantissimi sicuramente, in Italia, si sà, il calcio è una religione. Nulla contro quello che negli USA chiamano soccer, anzi, trattasi di sport che comunque tutti seguiamo, chi più chi meno, con una maggioranza di noi che tiene o tifa per una delle big del campionato.

Così è e così sempre sarà, in Italia. Però, per chi ha principalmente la passione per il basket, è una triste realtà. E diciamo la verità, quanto ad emozioni, oggettivamente, il paragone tra i due sport non regge, anche soltanto per una questione statistica: la palla entra nel cesto innumerevoli volte durante la partita, nel calcio innumerevoli sono gli 0-0. Sport imparagonabili, a parere di chi scrive. Ma chiaramente, a ognuno la propria idea e la propria scelta, anche se posso presumere che voi lettori siate tutti della mia stessa opinione.

Ciò posto, torniamo al fantacalcio di cui sopra. Tanti di noi si sono ritrovati, per partecipare ad attività aggregative e di gruppo con i propri amici, ad abbandonare la propria vera passione per dedicarsi al fantacalcio. Una questione di “necessità”. Certo che i nervi saltano se si pensa che negli USA si pratica solo fantabasket, o magari fantabaseball o fantafootball, sul quale per ora va in onda anche una sit-com sulla Fox. Decisamente, comunque, da quelle parti il fantasoccer neanche se lo immaginano. Siamo nati in Italia, comunque, e quindi, se ci piace il basket, giochiamo a pallacanestro, ammiriamo i fenomeni d’oltreoceano e poi … facciamo il fantacalcio!

 

Ma, a quanto pare, non sarà per sempre così. Quest’anno, infatti, abbiamo notato che sarà disponibile online un gioco di fantabasket relativo alla Nba, totalmente in lingua italiana, nel quale si potrà guardare alla classifica globale oppure creare un piccolo campionato riservato ai propri amici, insomma grande varietà, ce n’è per tutti e per tutte le idee.

Il gioco, che si chiamerà Dunkest, è un nuovo ed innovativo Fantabasket sull’NBA, tutto in italiano. Sarà online dopo l’estate, mentre in questo momento è attiva la newsletter Dunkest per ottenere maggiori informazioni in merito. [Info anche su facebook]

 I giocatori dovranno creare la propria squadra con un numero di crediti disponibili, scegliendo tra tutti i giocatori NBA della prossima stagione.

Una volta selezionata la squadra, i giocatori nel roster otterranno dei punteggi legati alle partite reali, dati dalle loro prestazioni personali (punti, assist, rimbalzi, palle recuperate, etc) e di squadra (bonus per vittoria, malus per sconfitta).

La somma dei punteggi dei giocatori darà il totale punteggio della squadra, che verrà utilizzato per scalare le classifiche. Durante ogni giornata, sarà possibile poi effettuare dei cambi di mercato per rendere la propria squadra sempre più adatta alla giornata in corso e al proseguimento del campionato. Come detto, questo nuovo Fanta Nba darà la possibilità di sfidare i propri amici attraverso dei campionati privati, in maniera da rendere il gioco più divertente e competitivo.

Questo nuovo FantaNba risolve  anche il solito problema dei giochi fantasy Nba, derivante dalla disomogeneità del calendario americano, ovvero il fatto che spesso gli utenti finivano per  prendere solo i giocatori che giocavano di più durante la settimana, a prescindere dalla circostanza che fossero più o meno forti o del tipo di calendario che incontravano. In sostanza, vincevano coloro che avevano il tempo di attenzionare questi dettagli fortuiti e non quelli che avevano più capacità manageriali e tecniche.

La soluzione adottata, per ovviare al problema del calendario è stata sostanzialmente quella di creare delle giornate fisse in cui ogni squadra giocherà una volta sola (quindi se il giorno 1 c’è Lakers-Clippers e il giorno 2 Lakers-OKC, solo la prima partita dei Lakers sarà valida ai fini del punteggio dei giocatori Lakers, mentre i giocatori OKC faranno comunque punti sulla partita contro i Lakers). In buona sostanza, ogni 3-4 giorni ci sarà una giornata FantaNba.

Questo proprio per favorire gli utenti che ci mettono testa, sia a livello di selezione dei giocatori (scelgo i più forti, dato il mio cap) sia di competenza nell’analizzare la complessità della giornata (magari Kobe lo lascio fuori se gioca contro gli Heat) e non solo la mera scelta di giocatori che giocano più frequentemente.

A detta del sito <<http://teladoiolamerica.net>> , che ha effettuato la prima recensione online, la grafica sarà unica, e darà la possibilità all’utente di interagire con i suoi giocatori e con il campo, fornendo un’esperienza di gioco coinvolgente.

Infine, punto importantissimo per gli aspiranti giocatori, il fantasy basket di Dunkest sarà completamente gratuito, con l’opzione di accedere ad un account Premium che dà la possibilità di avere qualche vantaggio in più (ma la versione gratuita sarà completamente giocabile).

Insomma amici ed amanti del basket, il prossimo anno niente fantacalcio, via al fantasy Nba !

 

Staff ciuff.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy