Ben Simmons si dichiara eleggibile per il Draft NBA 2016

Ben Simmons si dichiara eleggibile per il Draft NBA 2016

Il prospetto di LSU, ritenuto da molti scout la probabile prima scelta al prossimo draft, ha dichiarato di sentirsi pronto a compiere il “grande salto”

La notizia non desta stupore, né perplessità alcuna: Ben Simmons si è dichiarato eleggibile al prossimo Draft NBA. Secondo quanto riportato dal giornalista ESPN Jeff Goodman, il prospetto di LSU avrebbe sciolto le ultime riserve (poche a dire la verità) riguardo un suo salto nel professionismo nel prossimo futuro. Il diciannovenne, probabile vincitore del premio di “Freshman of the year” e autore di una stagione da 19.2 punti di media, 11.8 rimbalzi, 4.8 assist e 2 recuperi, è, insieme a Brandon Ingram di Duke, l’assoluto favorito per essere scelto con la prima chiamata assoluta il prossimo giugno e le cifre ne dimostrano tangibilmente il motivo.

Simmons, infatti, è il primo giocatore dalla stagione 1995/96 a mantenere almeno 15 punti di media, 10 rimbalzi, 4 assist e 2 recuperi; nessuno si è esentato dal dare un giudizio sulle sue capacità, alcuni scout, addirittura, lo hanno definito come “un futuro giocatore franchigia, che farà felice chiunque avrà il merito (e la fortuna) di chiamare il suo nome”.

Ovviamente, non è tutto oro ciò che luccica e c’è sempre la parte oscura delle Luna da considerare (come dicevano i Pink Floyd): infatti, uno dei punti deboli del ragazzo australiano è l’affidabilità del suo tiro dalla media distanza, con cui ha tenuto un risibile 33% scarso. Si tratta comunque di un giocatore speciale, di cui, in quest’anno di college, si è grattata solamente la superficie. Il futuro sarà giudice supremo, Simmons intanto è pronto per entrare nel mondo dei “grandi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy