Carmelo Anthony, accordo annuale con gli Houston Rockets

Carmelo Anthony, accordo annuale con gli Houston Rockets

L’ex Knicks e Thunder raggiungerà Chris Paul e James Harden in Texas per 1 anno a 2,4 milioni di dollari

di Simone Efosi

Era da poco stato girato agli Atlanta Hawks, ma appariva praticamente certo che non sarebbe stato trattenuto dalla franchigia dello Stato del Georgia. L’ex ala di Knicks e Thunder infatti si è accordato con gli Houston Rockets per un annuale da 2,4 milioni di dollari già per la prossima stagione. Il tutto è ovviamente strettamente legato al movimento di mercato che coinvolge in questi giorni gli OKC Thunder, gli Atlanta Hawks e i Philadelphia 76ers. L’accordo è praticamente certo, mancherebbe soltato definire la parte spettante a questi ultimi. Carmelo Anthony, che era stato girato da OKC agli Hawks in cambio di Dennis Schroder, riceverà comunque il corrispettivo relativo al suo ultimo anno di contratto (27,9 milioni di dollari) e, a trade definitivamente conclusa, sarà poi libero di raggiungere la destinazione che preferisce.

Il tutto dovrebbe essere concluso e ufficializzato entro pochi giorni, comunque entro la settimana, ma prima i Sixers dovranno piazzare l’ultima mossa per far quadrare i termini dell’accordo, che li ha visti spedire Timothé Luwawu-Cabarrot a OKC e Justin Anderson agli Hawks, ricevendo Mike Muscala. La scelta di Philadelphia potrebbe ricadere su Kyle Korver e una volta completata la girandola di cessioni e acquisti, Atlanta rilascerà Carmelo Anthony che potrà ufficializzare definitivamente l’accordo con gli Houston Rockets. Qui ritroverà i compagni di Nazionale USA Chris Paul e James Harden, ma anche il suo ex allenatore ai Knicks, Mike D’Antoni, con il quale non era sempre andato d’accordo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy