Celtics, da un’eliminazione con gli Hawks ad una offseason decisiva

Celtics, da un’eliminazione con gli Hawks ad una offseason decisiva

Uno sguardo a ciò che potrebbe succedere tra KD, Draft e Turner…

Commenta per primo!

Stanotte è arrivata l’eliminazione da parte degli Hawks, ma ora inizia il momento decisivo per questi Celtics, la corsa su Durant in primis.
Boston ha 16 milioni liberi che possono diventare 33 se verranno tagliati Amir Johnson e Jerebko, abbastanza per poter convincere il #35 dei Thunder a fare le valigie verso Bean Town. Si sono fatti i nomi anche di Butler e Horford, ma per questi si dovrebbe organizzare una trade che probabilmente smantella mezza squadra, quindi sarebbe più facile andare direttamente sul prodotto dei Longhorns.
Nel frattempo, Evan Turner ha detto che spera di rimanere ai Celtics nonostante a fine stagione diventi unrestricted free agent e probabilmente non vorrà meno di 10 milioni annui dopo questa stagione che l’ha visto in corsa per il premio di Sesto Uomo dell’anno.
Inoltre a Boston arriveranno tante scelte dal draft, compresa quella al primo giro dei Nets che difficilmente non sarà in top3.
Il punto di svolta sarà Brad Stevens, sia per Turner che ha visto una rinascita grazie al giovane coach, sia per Durant che potrebbe vedere Boston come una bella sfida per provare il definitivo salto verso quel titolo (o più) che lo isserebbe tra i più grandi di sempre.
Ainge e Boston vivranno un’estate infuocata, che potrebbe portare al decisivo salto dei Celtics verso l’ennesimo titolo NBA.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy