Channing Frye annuncia il suo ritiro

Channing Frye annuncia il suo ritiro

Il veterano dei Cavaliers l’ha detto sui suoi profili social.

di La Redazione

Channing Frye giocherà le ultime 20 partite della sua carriera. Lo ha annunciato nelle scorse ore sui suoi profili social, ammettendo che si ritirerà a fine stagione che per Cleveland finirà sicuramente senza Playoffs.

“È stato un viaggio incredibile. Ho avuto la possibilità di avere dei grandi compagni e giocare per dei grandi allenatori. Mi mancherà tutto questo ma non vedo l’ora di scoprire cosa c’è al di là della NBA”, ha dichiarato l’ala dei Cavs.

Dopo un quadriennio ad Arizona, ha debuttato in NBA con i Knicks (scelto con l’ottava scelta assoluta) prima di vestire le maglie di Blazers, Suns, Magic e Lakers, oltre ovviamente ai Cavaliers. È il cugino di Tobias Harris, recentemente passato ai Sixers.

Per lui un titolo NBA nel 2016 e un primo quintetto rookie nel 2006. Ad oggi è a quota 883 partite (ha saltato tutta la stagione 2012-13), con medie di 8.8 punti, 4.5 rimbalzi ed un assist ma punterà a toccare quota novecento gare NBA. Quasi il 39% da 3 e il 48% da 2 per il lungo ex Wildcats.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy