Cleveland Cavaliers: David Griffin non sarà più il GM

Cleveland Cavaliers: David Griffin non sarà più il GM

Rivoluzione nella dirigenza dei vice-campioni NBA: David Griffin lascia il suo incarico di general manager. Chauncey Billups possibile sostituto.

Come anticipato da Brian Windhorst di ESPNDavid Griffin non sarà più il general manager dei Cleveland Cavaliers. Adrian Wojnarowski di The Vertical riporta che Chauncey Billups, campione NBA nel 2004 con i Detroit Pistons, potrebbe emergere come candidato a presidente operativo che nominerà il nuovo general manager che rimpiazzerà Griffin.

Il contratto di Griffin era appena scaduto, ma dopo un periodo di intense trattative con il proprietario Dan Gilbert non è stato raggiunto un accordo per il rinnovo. Oltre a Griffin, anche Trent Redden, il vice general manager, lascerà la franchigia in seguito al mancato rinnovo del suo contratto.

Griffin è stato il general manager dei Cavs per tre anni e ha costruito la squadra che ha vinto il titolo NBA nel 2016, il primo nella storia della franchigia. Tra i suoi movimenti di mercato ricordiamo il ritorno di LeBron James a Cleveland, gli scambi che hanno portato a Kevin Love, Channing Frye, J.R. Smith, Iman Shumpert, Timofey Mozgov e Kyle Korver e le firme in free agency di Richard Jefferson e Deron Williams.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy