Coach Kerr appoggia il forfait olimpico di Curry: “Scelta saggia, contento per lui”

Dopo l’annuncio di forfait dai prossimi giochi olimpici di Rio, Stephen Curry incassa l’appoggio di coach Steva Kerr. Il campione di Golden State vuole riposare dopo i problemi riportati alla caviglia e del ginocchio, ma ci si domanda se il suo tecnico non abbia pesato nella scelta del suo totem.

Commenta per primo!

Dopo l’annuncio di forfait dai prossimi giochi olimpici di Rio, Stephen Curry incassa l’appoggio di coach Steva Kerr. Il campione di Golden State vuole riposare dopo i problemi riportati alla caviglia e del ginocchio, ma ci si domanda se il suo tecnico non abbia pesato nella scelta del suo totem.

“Non ci siamo mai consultati sul punto, è stata una decisione di Steph – ribatte l’ex giocatore dei Bulls – ma non nascondo che come suo allenatore ne sono felice: ha bisogno di riposo, viene da due stagioni durissime con due Finals. So che si trattava di una scelta difficile, perché le Olimpiadi sono un onore, ma penso che sia stato giusto riposarti, è la cosa migliore per lui nel lungo periodo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy