Curry si premia con una villa lussuosa

Curry si premia con una villa lussuosa

Commenta per primo!
http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/2015/04/Stephen-Curry4.jpg?v=20171018130500

Un inizio di campionato strepitoso quello dei Golden State Warriors, perché nelle prime sedici partite di campionato hanno registrato solo vittorie.  Per una partenza simile bisogna tornare nel lontano 1993, quando i Rockets si fermarono con la serie positiva di successi a quindici. La squadra è trascinata di successo in successo dal giocatore più in forma del momento: Stephen Curry, che con l’attuale stato di grazia potrebbe ottenere l’elezione a MVP anche quest’anno.

Visto il momento, il giocatore si è concesso un’importante gratificazione, come riporta il Los Angeles Times, regalandosi una villa del valore di 3,2 milioni di dollari nella regione East Bay di San Francisco. Costruita nel 2012 in stile mediterraneo, si estende per 750 metri quadrati su due piani con un ingresso dal quale si accede a due ambienti: il soggiorno e la cucina con zona pranzo adiacente. Completano la residenza cinque camere da letto, cinque bagni, quattro caminetti… per il tempo libero una sala biliardo adiacente alla sala tv e un bar con una cantina capace di 2300 bottiglie.

Nello spazio all’aperto attrezzato, un’area giochi che comprende anche un’abitazione per bambini per la quale Riley, la figlia del campione divenuta famosa per essersi mostrata durante una conferenza stampa del padre nel maggio scorso, ha già espresso grandi apprezzamenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy